Sabato, 14 Dicembre, 2019

VENEZUELA. Per Guaido ci sono ancora margini per una trattativa

VENEZUELA. Per Guaido ci sono ancora margini per una trattativa VENEZUELA. Per Guaido ci sono ancora margini per una trattativa
Evangelisti Maggiorino | 16 Luglio, 2019, 19:14

L'oppositore ha comunicato delle conseguenze per "coloro che commettono o permettono violazioni dei diritti umani".

Il leader dell'opposizione venezuelana, Juan Guaidó, ha sostenuto la decisione degli Stati Uniti d'includere nelle liste delle sanzioni la direzione generale del controspionaggio militare del paese sudamericano. Il politico ha rilasciato una dichiarazione giovedì su Twitter.

I registri di Grupo Iveex Insaat analizzati da Reuters mostrano che la società è di proprietà di Miguel Silva, un uomo d'affari venezuelano che dirige la Venezuelan Exporters' Chamber a Caracas e che ha anche ricoperto altri incarichi sotto l'amministrazione Maduro. La morte dell'ufficiale è stata confermata dal suo avvocato, aggiungendo che la sua morte è stata causata da torture, i cui segni presumibilmente sarebbero stati visibili quando il detenuto è stato portato in tribunale.

Proprio in questo contesto in continua evoluzione fa la sua comparsa la società turca Grupo Iveex Insaat che, secondo i dati forniti da PDVSA, ha iniziato ad acquisire greggio venezuelano dal mese di aprile: si tratta di una delle sole cinque società che hanno acquisito carichi di Petrolio venezuelano elaborato (uno tra i gradi più pregiati) nel periodo che va da aprile a giugno; nel dettaglio Grupo Iveex Insaat ha acquisito 4 carichi di greggio e derivati per un volume di poco inferiore all'8% delle esportazioni del Venezuela.

A proposito dei colloqui con il regime di Nicolas Maduro che sono stati rinnovati questa settimana alle Barbados con il sostegno del governo norvegese, Guaido ha chiesto a tutti "di non commettere l'errore di considerare un unico meccanismo come soluzione", e per questo motivo ha insistito per mantenere la pressione inalterata sia interna che esterna sul partito chavista al potere, riporta Efe. Negoziare con Maduro, il terribile dittatore che volevano abbattere.

Altre Notizie