Sabato, 15 Agosto, 2020

Gran Premio di Gran Bretagna: la gara di casa della F1

La F1 resta a Silverstone accordo fino al 2024 Gran Premio di Gran Bretagna: la gara di casa della F1
Cacciopini Corbiniano | 16 Luglio, 2019, 17:54

Infine ci sono da considerare i due pitstop di Leclerc, il primo in concomitanza con Verstappen e clamorosamente bucato dagli uomini in rosso che hanno permesso all'olandese di superare e il secondo ritardato senza motivo di un giro, facendo scivolare il monegasco in sesta posizione.

Di quella gara ci rimane soltanto il ricordo, una gara animata sin dalla prima curva, di fronte ad un Vettel totalmente diverso da quello che conosciamo oggi, più sicuro, più deciso, più cattivo...più Vettel.

Per la Scuderia Ferrari è tempo di tirare i bilanci dopo un GP di Gran Bretagna 2019 che ha portato in sorte il quinto podio consecutivo, con alcune luci e purtroppo anche moltissime ombre che ricalcano sempre gli stessi sentieri visti e rivisti. "Così deve essere la Formula 1: ho capito che possiamo essere un po' più aggressivo e l'ho fatto, sono contento". In questo caso il monegasco della Ferrari Leclerc ha dimostrato al suo "nemico" che non comanda solo lui in pista ma, che ha un degno avversario difronte. Il duello con Max da dentro l'abitacolo è stato molto divertente, credo che sia stato entusiasmante anche per chi guardava da casa o dagli spalti.

Il calendario del mondiale F1 si assicura uno dei tracciati storici del Circus nel calendario, dopo le turbolenze delle ultime settimane nelle quali la candidatura di Londra aveva certamente contribuito ad alzare il prezzo del rinnovo che in precedenza era stato pattuito con Bernie Ecclestone. A quel punto per evitarlo era tardi, ero troppo vicino e così ci siamo toccati. "La gara è stata davvero molto difficile, i primi due stint non sono andati come volevamo". Si conferma che abbiamo ancora del lavoro da fare per colmare la distanza quando ci troviamo a gareggiare in determinate circostanze.

"È un peccato per tutti i membri del Team perdere un podio qui, perché la monoposto si è comportata bene su questo circuito e siamo stati veloci in gara".

La corsa di Charles è stata ottima e ha mostrato ancora una volta quanto è bravo nel corpo a corpo. Davvero incredibile che da tutto questo la RB15 di Max sia uscita apparentemente indenne, con solo un danno al servosterzo, potendo proseguire concludendo al 5° posto. Max è riuscito a passare all'esterno alla Stowe, ma Seb ha interpretato male e ha tamponato l'auto di Max da dietro.

Altre Notizie