Domenica, 19 Gennaio, 2020

Barry verso New Orleans: da tempesta tropicale a uragano categoria 1

ANSA  AP									+CLICCA PER INGRANDIRE ANSA AP +CLICCA PER INGRANDIRE
Evangelisti Maggiorino | 16 Luglio, 2019, 15:04

Un portavoce del corpo militare degli ingegneri di New Orleans ha dichiarato che l'agenzia non si aspetta una diffusa captazione degli argini, ma ci sono preoccupazioni per le zone a sud della città.

Il presidente americano Donald Trump ha dichiarato lo stato di emergenza in Louisiana dove cresce l'allarme per la tempesta tropicale Barry che potrebbe colpire New Orleans, già messa in ginocchio nel 2005 dall'uragano Katrina. Il governatore della Louisiana ha quindi invitato i cittadini a continuare ad essere prudenti, e a rimanere in casa.

L'allerta per l'uragano Barry è scattata nella giornata di sabato 13 luglio 2019 quando le autorità hanno trasformato la tempesta tropicale in uragano di categoria 1. Infatti, l'uragano Barry si trova ora a circa 90 km a sudovest di Morgan City e si avvicina alla costa centro-meridionale della Louisiana.

Le truppe della guardia nazionale e gli equipaggi di soccorso hanno preso posizione mentre la Louisiana si prepara all'arrivo della tempesta. Le acque del fiume Mississippi - spiegano gli esperti - dovrebbero alzarsi di oltre 6 metri, il livello più elevato dal 1950. Il sistema di difese realizzato in Louisiana per difendersi dopo l'uragano Katrina sarà messo a dura prova: si attendono, infatti, inondazioni superiori ai livelli normali e maree oltre i due metri nelle zone più a rischio.

Altre Notizie