Lunedi, 19 Agosto, 2019

Lazio, Radu reintegrato in gruppo: "Chiedo scusa a tutti"

Lazio e Radu pace fatta. Nuova decisione sul caso Stefan Radu
Cacciopini Corbiniano | 16 Luglio, 2019, 14:28

Prima del terzo allenamento pomeridiano sotto le Tre Cime di Lavaredo, il difensore biancoceleste, Stefan Radu, è intervenuto in conferenza stampa dal Centro Sportivo Rodolfo Zandegiacomo di Auronzo di Cadore. Il difensore romeno sembrava a un passo dall'addio ai biancocelesti, la frattura pareva insanabile. Ho passato il momento più buio della mia carriera, da marzo non sono stato più io come uomo e giocatore.

"Ringrazio società e presidente per l'opportunità che mi ha dato di far parte di nuovo della famiglia laziale". Sono stato male per uno sbaglio mio, e questo devo ammetterlo. La società ha deciso di perdonare il difensore, perché sono arrivate le scuse anche con l'aiuto di Simone Inzaghi che ora lo aspetta ad Auronzo: nelle prossime ore si terranno le visite mediche e lunedì raggiungerà la squadra in ritiro. "Per l'infortunio alla caviglia, non riuscendo a guarire, ho iniziato a pensare in negativo". Ho sbagliato nei confronti della società e verso i miei compagni. Offerte? Dopo le notizie che sono uscite, con la Lazio che non mi voleva più, ho ricevuto tante richieste. "Mi considero un nuovo acquisto per la squadra, ho esperienza e so di poter dare ancora tanto".

Altre Notizie