Lunedi, 19 Agosto, 2019

Juventus, conferenza stampa Ramsey: "Uno dei club più importanti al mondo"

Juventus Ramsey parla già italiano Sono in uno dei più grandi club al mondo Ramsey, spero di seguire orme di Charles - Ultima Ora
Cacciopini Corbiniano | 16 Luglio, 2019, 14:26

Si e' presentato cosi', nella prima conferenza stampa da bianconero, il nuovo centrocampista della Juventus Aaron Ramsey.

Come sta dal punto di vista fisico?

"Sono felice di essere venuto alla Juventus". Sto lavorando per riprendermi al massimo nel più breve tempo possibile. Non ho fatto ancora un allenamento completo, ma non sono molto lontano. Perché ho scelto la Juventus? Ci sono state squadre interessate a me, ma ora non vedo l'ora di cominciare questa sfida. "So che può essere impegnativo ma mi sono preparato per tutto questo, non vedo l'ora di affrontare questa sfida". E a proposito di grandi ex della Juve, Ramsey è gallese come John Charles. "Non sono in contatto con loro. È un giocatore da cui prenderò spunto, è stato una figura importantissima sia per il Galles che per questo club". So che significa molto per la Juve, lui era un giocatore e una personalità fantastica e spero di poterlo emulare. Ci siamo anche parlati qualche volta al J Medical, non vedo l'ora di indossare questa maglia con la responsabilità che comporta, ne sono orgoglioso.

Conferma che resterà a lavorare a Torino per l'infortunio e non andrà in tournée? . "Affronto giorno dopo giorno il recupero, sto riprendendo la mia forma fisica". "Al momento sto recuperando, è una decisione che sarà presa nei prossimi due giorni".

È un centrocampista tecnico e fisico, le piace più fare gol o fornire un assist? "Cerco di creare occasioni come è successo nelle stagioni passate e voglio farlo anche qui". Che caratteristiche portate al reparto?

Sono un tipo di giocatore a cui piace essere molto vicino all'area, che piace difendere e spingersi in avanti. So che Marchisio è cresciuto qua e ha avuto una grande carriera qua.

Ramsey giura subito amore alla Signora: "Quando ho sentito che la Juve era interessata a me non ho dubitato un secondo".

Vestirà il numero 8? "Sono piuttosto fiducioso che riuscirò a recuperare".

C'è sempre dibattito sul bel calcio.

Sul gioco in campo espresso dagli allenatori: "Ovvio, io voglio giocare il migliore calcio possibile". Giocando un bel calcio e vincendo. È questa la via per imporsi in Champions?

Grandi parole sono state spese anche riguardo al suo nuovo allenatore, Maurizio Sarri: "La stagione scorsa è stata eccezionale con il Chelsea". Spero possa portare il suo contributo a questa squadra anche con il bel gioco.

Altre Notizie