Sabato, 14 Dicembre, 2019

Chernobyl, inaugurato il nuovo scudo del reattore

Chernobyl Chernobyl
Evangelisti Maggiorino | 14 Luglio, 2019, 22:40

Il neo-presidente dell'Ucraina vuole smacchiare l'immagine della zona del disastro.

La Zona di esclusione istituita intorno alla centrale nucleare ucraina di Chernobyl dopo l'incidente dell'aprile del 1986 sarà trasformata in un'area di rigenerazione, la prima di numerose altre in Ucraina, ha stabilito il presidente Volodymir Zelensky in un decreto in cui viene sancita anche la nascita di un "corridoio verde" per i turisti. Stando a quanto dichiarato da BBC, la nuova cupola in acciaio sarebbe costata 1,7 miliardi di dollari, è alta 110 metri, lunga 165 e larga 257; il suo peso ammonterebbe a ben 36.200 tonnellate. Un'opera che dovrebbe limitare, per un secolo, le fughe radioattive e che porta una firma friulana. Finora, Chernobyl è stata una parte negativa del marchio del Paese. È il momento di cambiare.

La scelta è dettata dal fatto che "si tratta di un posto unico sul pianeta dove la natura è rinata dopo un enorme disastro causato dall'uomo". "Dobbiamo mostrare Chernobyl al mondo: scienziati, ambientalisti, storici e turisti". Verranno anche eliminate le restrizioni attualmente in vigore sulle riprese e sulle foto.

Altre Notizie