Lunedi, 18 Novembre, 2019

Algeria in semifinale Coppa Africa, violenze in Francia

Tifosi Algeria 2.500 agenti a Parigi Francia, violenze dei tifosi algerini dopo la vittoria in coppa d’Africa: 74 fermati. Un morto a Montpellier
Evangelisti Maggiorino | 12 Luglio, 2019, 17:06

E' questo il bilancio della notte di festeggiamenti, sfociati nel caos, in diverse città della Francia dopo la qualificazione dell'Algeria alle semifinali di Coppa d'Africa grazie al successo ai calci di rigore contro la Costa d'Avorio. La vittoria dell'Algeria nei quarti di finale della Coppa d'Africa ha scatenato la gioia dei tantissimi algerini in tutta la Francia, una gioia che però è presto degenerata fino a portare alla tragedia, con una persona morta a Montepellier.

A Parigi, in particolar modo, la festa dei tifosi algerini ha creato disagi alla circolazione per la chiusura al traffico da parte delle forze dell'ordine del quartiere di Barbès, abitato da una abbondante comunità maghrebina. 74 sono le persone fermate per gli incidenti e gli atti di vandalismo. L'uomo alla guida del veicolo, un supporter algerino, ha perso il controllo dell'auto mentre festeggiava l'impresa della 'volpi del deserto'.

La bambina, politraumatizzata, è stata ricoverata in ospedale e la ragazza di 17 anni se l'è cavata con una ferita alla caviglia. L'autista, secondo le prime ricostruzioni, stava guidando "ad alta velocità" ed è stato messo sotto custodia.

Allerta per il 14 luglio - Dopo le violenze e i danneggiamenti di questa notte, a margine dei caroselli, il ministro dell'Interno, Christophe Castaner, ha annunciato un dispositivo di 2.500 uomini per la notte del 14 luglio a Parigi.

Altre Notizie