Domenica, 21 Luglio, 2019

Stranger Things sbarcherà in Italia con il quarto e ultimo capitolo?

Gaten Matarazzo, il Dustin di Stranger Things ha famiglia originaria di Avellino Gaten Matarazzo, Dustin di Stranger Things: Ho origini irpine
Deangelis Cassiopea | 12 Luglio, 2019, 06:26

E di questi, più di 18 milioni hanno già terminato di vedere l'intera stagione.

Assistendo alle peripezie dei ragazzi di Hawkings, non avrete l'opportunità di realizzare che le peripezie a cui state assistendo, facciano parte di un sistema seriale ma piuttosto di un lungo film che vi dà la possibilità di mettere pausa. E se con la seconda stagione molti di quei temi erano stati riproposti con l'aggiunta di alcuni personaggi, il tutto non era bastato per rendere i nuovi episodi appetibili come i primi. Sarebbe stato ingenuo credere che la sua funzione si sarebbe limitata anche in questi nuovi episodi al rimorchiare tutte le milf di Hawkins: adesso diventa infatti protagonista ricoprendo il ruolo del "villain" dallo sguardo pazzo e in particolare si trasforma nel mezzo attraverso cui il Sottosopra torna a farsi largo nella cittadina statunitense. Per la quarta stagione la situazione è simile. Abbiamo già stabilito il quadro generale. Ora dobbiamo inserire i dettagli. Siamo molto contenti della direzione che potrebbe prendere. Ecco una spiegazione per la scena post-credit della terza stagione e cosa potrebbe significare per la quarta stagione. Siamo entusiasti di come si sta sviluppando la storia. Le scuole sono chiuse, c'è un nuovo centro commerciale in città, e la banda di Hawkins è sulla soglia dell'età adulta. Intanto, il pericolo si profila all'orizzonte.

"Tutti i giovani protagonisti sono queer in qualche modo, perché sono outsider che sfidano l'eteronormatività", ha detto Daniel Reynolds di The Advocate. Dovranno fare squadra per sopravvivere e ricordare sempre che l'amicizia è più forte della paura.

Crescere può significare anche dover cambiare e Stranger Things l'ha capito e saputo fare. I riferimenti al 1985 sono perfetti e, nonostante qualcuno contesti la presenza di m&m's rossi ricordando che dall'85 al '95 circa furono sostituiti con quelli di colore arancione in tutte le bustine, non ritengo si tratti di un vero e proprio errore, ma di una svista trascurabile considerando che si potrebbe ragionevolmente pensare che si tratti di una confezione invenduta rimasta in circolazione ad Hawkins.

Nel suo cinguettio, Kojima scrive "mi è piaciuto moltissimo guardare Stranger Things".

Nel cast figurano Winona Ryder, (Joyce) Matthew Modine (Dr. Brenner), David Harbour (Chief Hopper), Charlie Heaton (Jonathan Byers), Natalia Dyer (Nancy Wheeler), Millie Bobby Brown (Eleven), Finn Wolfhard (Mike Wheeler), Caleb McLaughlin (Lucas Sinclair), Gaten Matarazzo (Dustin Henderson), Noah Schnapp (Will Byers), Joe Keery (Steve) e Cara Buono (Karen Wheeler).

Altre Notizie