Domenica, 21 Luglio, 2019

Pil 2019, Italia (+0,1%) fanalino di coda dell'Europa. Male anche la Germania

L'Italia ottiene la presidenza della EU Blockchain Partnership per un anno Local News
Evangelisti Maggiorino | 11 Luglio, 2019, 17:38

Va meglio anche la Grecia (+2,1 e +2,2%, rispettivamente), che però parte da una base molto più bassa ed ha dimensioni non comparabili con l'economia italiana. Nelle nuove previsioni economiche della Commissione europea, è Malta al top nel 2019 (+5,3%), seguita da Ungheria e Polonia (+4,4%), e dall'Irlanda (+4%).

L'esecutivo europeo definisce "marginale" la crescita del 2019, aggiungendo che "non ci si attende che l'attività economica rimbalzi significativamente prima della fine dell'anno".

Abbassa stima inflazione E19 2019 e 2020 a +1,3% (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Bruxelles, 10 lug - Nella zona euro la crescita del pil quest'anno sara' a quota 1,2%, nel 2020 all', 4%.

La Commissione Europea sottolinea che sui mercati finanziari "le tensioni" sull'Italia "si sono allentate di recente, a causa inizialmente delle aspettative di una politica monetaria accomodante, poi ulteriormente aiutate dalla correzione di bilancio adottata dal governo italiano attraverso il bilancio di metà anno del 2019. La correlata compressione dei tassi sul debito, se sostenuta, potrebbe alleggerire i costi di funding delle banche e sostenere il credito alle imprese", scrive la Commissione Ue.

L'Italia resta all'ultimo posto per crescita nell'Ue in entrambi gli anni.

Il PIL italiano dovrebbe crescere dello 0,1% nel 2019, trainato dai consumi privati, in crescita nonostante la bassa fiducia dei consumatori, grazie all'introduzione del reddito di cittadinanza e al calo dei prezzi dell'energia.

Altre Notizie