Domenica, 21 Luglio, 2019

Bari, stabilimento balneare rifiuta l’ingresso in spiaggia a 13 malati di Aids

Stabilimento balneare pugliese nega l'ingresso a un gruppo di sieropositivi
Machelli Zaccheo | 11 Luglio, 2019, 11:41

Rifiutare persone nella propria struttura perché amalte di Aids.

Indignata e dispiaciuta, la responsabile della struttura, la psicologa Fiorella Falcone, ha spiegato che dopo aver accordato l'ingresso con lo stabilimento balneare, all'improvviso hanno visto i responsabili tornare sui propri passi.

Vacanze rovinate per un gruppo di malati di Aids, ospiti della casa-alloggio 'Raggio di sole' della fondazione Opera Santi Medici Cosma e Damiano di Bitonto, rimasti vittime di discriminazione in uno stabilimento balneare nella provincia di Bari che gli ha negato l'ingresso.

La Falcone ha tenuto a precisare che i pazienti della casa-alloggio hanno carica virale azzerata e quindi non potrebbero trasmettere l'Hiv in nessun modo. Solitamente nei mesi estivi gli ospiti di 'Raggio di sole' si sono sempre spostati in altre parti d'Italia, stavolta però era necessario non allontanarsi troppo: avevano deciso di restare in zona perché "le condizioni di qualcuno di loro non ci permettevano di spostarci tutti insieme, operatori compresi - dice a Repubblica il direttore della Fondazione, Giovanni Vacca - quindi abbiamo optato per portarli al mare tre volte alla settimana, in un luogo più vicino". E com'è noto, il virus non è possibile trasmetterlo attraverso l'acqua del mare, né tanto meno con il sudore, la saliva o una stretta di mano. Non è la prima volta che i nostri ragazzi vengono discriminati.

Non perdere le ultime news! "Ci ha detto apertamente che non volevano più accoglierci perché i nostri ospiti hanno l'Aids".

In un post scritto su Facebook la Fondazione ha scritto: "Oltre alla disumanità, l'ignoranza". Si tratta dell'unica struttura presente in Puglia ad operare a favore dell'accoglienza dei malati di Aids.

La casa-alloggio 'Raggio di Sole' fu ultimata il 21 agosto 1999 e inaugurata dall'allora Ministro della Sanità Rosy Bindi.

Altre Notizie