Martedì, 15 Ottobre, 2019

Creta, trovata morta una scienziata statunitense

Grecia, scienziata Usa trovata morta: si indaga per omicidio Scienziata Usa trovata morta a Creta: si indaga per omicidio
Evangelisti Maggiorino | 11 Luglio, 2019, 10:51

E' giallo sulla morte della scienziata americana Suzanne Eaton che è stata trovata senza vita in un bunker della Seconda guerra mondiale sull'isola greca di Creta. Secondo gli investigatori si tratterebbe di omicidio e si sta scavando nelle giornate precedenti al suo arrivo a Creta e nei suoi spostamenti nell'isola stessa.

Nata a Oakland, in California, nel dicembre del 1959, Suzanne Eaton si era laureata alla "Brown University", con dottorato alla "University of California" nel 1988. Immediata, era stata lanciata una vasta operazione di ricerca nella speranza di ritrovarla. La sua sparizione era stata denunciata il 2 luglio: i colleghi avevano pensato che fosse andata a fare jogging, ma poi, non vedendola rientrare in albergo, si erano allarmati. E' stata aperta un'indagine per omicidio.

Due persone stavano esplorando il luogo, quando dopo aver superato alcuni corridoi del vasto labirinto hanno raggiunto la donna oramai priva di vita.

L'istituto Max Planck di Dresda la ricorda come una "scienziata leader nel suo campo, atleta, runner e cintura ner di Tae Kwon Do".

Altre Notizie