Martedì, 17 Settembre, 2019

Stranger Things: Evan Rachel Wood si scaglia contro Hopper

Jim Hopper- Stranger Things Polemica sul personaggio di Hopper in Stranger Things 3: se riconoscere comportamenti aggressivi diventa un problema
Deangelis Cassiopea | 09 Luglio, 2019, 23:55

La gelosia estrema e le collere violente non sono lusinghiere o sexy come la tv lascia credere.

Non dovresti mai uscire con un ragazzo come il poliziotto di #strangerthings.

Prima di continuare con la lettura dell'articolo sappiate che contiene SPOILER sulla terza stagione di Stranger Things per cui, se ancora non l'avete vista, vi consigliamo di catapultarvi nel Sottosopra per un binge watching e ritornare poi a leggerci. Sotto la lente d'ingrandimento dell'attrice è finito il comportamento geloso e quasi ossessivo dello sceriffo, che ad esempio "controlla tutti i tipi" con cui Joyce interagisce e la accusa di respingere senza motivo il suo corteggiamento dopo che la donna gli ha dato buca ad un appuntamento a cena. Il capo della polizia interpretato da David Harbour è l'oggetto di alcuni accesi Tweet della protagonista di Westworld, che ha attaccato il personaggio in quanto uomo violento e geloso.

"Sì, sono consapevole del fatto che 'è solo uno show' e che sia ambientato 'negli anni '80', anche se questa roba era inaccettabile anche all'epoca, ma questo è esattamente il punto del mio discorso". È questo il punto che cerco di spiegare.

Forse Evan Rachel Wood sta un po' esagerando, perché da sempre cinema e televisione vivono di estremizzazioni dei comportamenti reali per generare commedia e conflitto.

L'attrice si è anche lamentata dei comportamenti di Hopper nel mentire a Joyce. Ma è un cambiamento talmente brusco che non ha mancato di sconcertare molti fan.

Quell' "almeno così pensa" è dunque la chiave di tutto, aprendo dunque alla possibilità che lo sceriffo di Hawkins sia sopravvissuto e, in qualche modo, cercherà di ricongiungersi con Undici. E per aver detto questo, è stata linciata e schernita.

Probabilmente la stragrande maggioranza degli spettatori di Stranger Things si sarà fatta grasse risate di fronte ad Hopper che chiude in macchina Mike e urla contro un ragazzino per separarlo da Eleven, che lo costringe a mentirle minacciandolo di non permettergli più di vederla, che alza la voce con Joyce insinuando che l'abbia mollato per andare con un altro e controlli i suoi contatti maschili. Anche se c'è chi si oppone all'autodifesa.

Altre Notizie