Sabato, 15 Agosto, 2020

Tour: Teunissen vince allo sprint, è la prima maglia gialla

Tour: Teunissen vince allo sprint, è la prima maglia gialla Tour: Teunissen vince allo sprint, è la prima maglia gialla
Cacciopini Corbiniano | 09 Luglio, 2019, 20:05

Il corridore della Deceuninck-Quick Step si è infatti aggiudicato la terza tappa del Tour 2019, da Binche a Epernay, di 215 km, conquistando anche la maglia gialla e sfilandola all'olandese Mike Teunissen, che l'aveva indossata a Bruxelles, al termine della prima tappa.

È stata a lungo in testa, ma non è bastato, la Ineos, con Gianni Moscon meglio piazzato della compagine britannica, che ha a lungo cullato il sogno di vestirsi di giallo.

Con la motivazione in più di mantenere Teunissen, il primo olandese a indossare la maglia gialla dal 1989, nella classifica generale, gli otto piloti Jumbo-Visma hanno battuto le strade della città per battere l'outfit britannico di 20 secondi. "Sui 27,6 chilometri del tracciato per le vie della capitale belga, la squadra giallonera ha messo in fila il Team Ineos, in ritardo di 21" e la Deceuninck Quick-Step, a 22". Tra i -11 e i -6 c'è stato poi un estemporaneo tentativo solitario di Lilian Calméjane (Total Direct Énergie), annullato nel momento in cui il gruppo ha visibilmente aumentato l'andatura in vista della preparazione della volata.

Classifica generale con 5 Jumbo-Visma nei primi 5 posti.

Molto bene la Bahrain Merida di Vincenzo Nibali, distante appena quindici secondi da Bernal: può essere soddisfatto lo Squalo e guardare con fiducia al prosieguo del Tour.

Altre Notizie