Sabato, 20 Luglio, 2019

UniCredit conclude con successo vendita quota residua FinecoBank

UniCredit vende il restante 18,3% di Fineco Unicredit saluta FinecoBank, collocato anche ultimo 18,3%
Esposti Saturniano | 09 Luglio, 2019, 12:24

Si tratta di circa il 18,3 per cento del capitale della banca guidata da Alessandro Foti, passato di mano a 9,85 euro per azione, ovvero un controvalore di circa 1.099 milioni di euro.

Il ceo del gruppo Unicredit, Jean Pierre MustierAnticipando i tempi rispetto a quanto inizialmente annunciato il 7 maggior scorso, Unicredit ha ceduto sul mercato, con una operazione di accelerated bookbuilding, tutto il restante quantitativo di azioni Finecobank ancora detenuto in portafoglio.

Jean-Pierre Mustier, parlando in maggio coi giornalisti ai margini della presentazione dei conti trimestrali, un paio di giorni dopo che Unicredit aveva collocato un 17% di FinecoBank sul mercato, aveva detto che il gruppo non aveva fretta e avrebbe valutato "in base al contesto" se e quando vendere il residuo 18,3%. Segnalando che il corrispettivo dell'operazione ammonta a circa 1,099 miliardi di euro e che il regolamento dell'offerta è previsto per l'11 luglio. L'offerta aumenterà il flottante delle azioni FinecoBank a Piazza Affari e consentirà a UniCredit di migliorare i propri requisiti patrimoniali; l'impatto patrimoniale è stimato complessivamente in un aumento di circa 30 punti base nel CET1 capital ratio dell'istituto del terzo trimestre del 2019.

Intanto, dalle comunicazioni periodiche diffuse dalla Consob si apprende che il 28 giugno Mubadala Investment Company ha ridotto la partecipazione detenuta nel capitale di UniCredit, portandola dal 5,042% al 4,986%.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio.

Altre Notizie