Sabato, 20 Luglio, 2019

Napoli, Ancelotti su Icardi: "Apprezzato da tutti, non solo da noi"

Napoli celebrating Ancelotti anno 2/o aspettando James Parte la nuova stagione
Cacciopini Corbiniano | 08 Luglio, 2019, 15:49

Mister, ci racconta il Napoli di Ancelotti in questo secondo anno?

"Icardi è un ottimo giocatore, apprezzato da tutti, non solo da noi". Un anno dopo la diversità è evidente, Ancelotti ha chiesto e ottenuto di indicare i giocatori che dovrebbero elevare la qualità dell'organico: uno come lui non può iniziare la stagione con l'idea di partecipare e basta. "Apprezzo Icardi ma niente di più, tanti giocatori forti sono stati accostati a noi".

Lo scopo del tecnico era proprio questo, oltre che mettere al servizio del club tutta la sua esperienza e la sua mentalità vincente, costruire una squadra che potesse competere al alto livello sia in Italia che in Europa sfruttando la sua celebre fama. La Juve è la squadra da battere, ma l'Inter renderà più incerto il campionato ed è un problema in più per noi. "Ci dobbiamo comparare con Juventus e Inter".

"Ha avuto una stagione straordinaria eccezionale nella prima parte e in flessione nella seconda. Di Lorenzo è alla sua prima esperienza in una grande squadra, crediamo in lui". "Kostas Manolas è stato il suo primo colpo, condiviso con Cristiano Giuntoli, il d.s. che lavora nell'ombra, risultando poi sempre determinante nelle trattative più difficili".

Al momento è del Napoli e si è presentato bene. La vasca di sabbia ci aiuta per il lavoro di recupero su caviglie e tendini o lavoro di forza perché la sabbia ti fa un carico di forza senza sollecitare le articolazioni. L'identikit? "Abbiamo perso Diawara, c'è Rog, valutiamo la sua posizione, l'idea è di cercarne uno, non dico un altro Fabian, ma il profilo è quello lì, moderno e che sappia fare tutte le posizioni, come Fabian e Zielinski, speriamo di trovarne un altro".

E' un profilo molto interessante, ma è del PSV e non mi va di parlarne.

Sull'uscita difensiva con Allan che va in aiuto ai due centrali. "Il vantaggio è che è cambiata la regola quest'anno, i difensori possono stare in area, e questo agevola la costruzione da dietro". In che ruoli intervenire?

Sul possibile addio di Verdi? Se un altro allenatore parlasse di un mio giocatore del Napoli, non sarei contento.

"Non c'è nessuno in vendita, ma se qualcuno che cerca altre opportunità faremo insieme delle valutazioni". "L'anno scorso in questo periodo era da recuperare, ha avuto molti problemi, ora è recuperato al 100% e sono certo che rivedremo il vero Ghoulam".

Callejon e Ghoulam sono partiti alla grande, in ritiro.

Altre Notizie