Sabato, 20 Luglio, 2019

Tenore Scala morto in incidente

Milano tenore siciliano della Scala muore in incidente moto-autocarro Un'immagine generica d'archivio
Deangelis Cassiopea | 07 Luglio, 2019, 16:41

Proprio l'esuberante vitalita' aveva fatto di Bellanca un personaggio amatissimo in Teatro: capace di suonare diversi strumenti con una versatilita' musicale che spaziava dal jazz al repertorio classico, era attivo anche nella squadra di calcio del Teatro, in cui giocava da attaccante.

In piazza Ovidio ci sarebbe stato infatti uno scontro tra la moto guidata dal 48enne e un autoarticolato.

Un autoarticolato non ha rispettato una precedenza e ha travolto una moto, uccidendo l'uomo che la guidava. Aveva iniziato con violino e chitarra classica per poi spostarsi verso lirica, entrando a far parte del Coro del Teatro Massimo, sempre nel capoluogo siciliano.

Giuseppe Bellanca, un tenore del coro del teatro Alla Scala di Milano, è morto sul colpo.

Il tenore lavorava al teatro alla Scala di Milano. Come solista si è spesso esibito anche in altri contesti, interpretando tra l'altro Rodolfo ne La bohème al Conservatorio di Milano con l'Orchestra UECO e partecipando al Requiem di Mozart diretto nel Duomo di Milano da Donato Renzetti. Sono ancora da accertare le cause dell'incidente all'esame degli agenti della Polizia locale.

Secondo le prime ricostruzioni dell'accaduto, Giuseppe Bellanca stava cavalcando la sua Honda Hornet che avrebbe urtato il camion in piazza Ovidio. Un impatto violento che non gli ha lasciato scampo. Morire è sempre tragico, ma in questo modo ancor peggio. La notizia della sua morte sta facendo in poco tempo il giro di tutta Italia: sui social network sono già apparsi molti messaggi di cordoglio da parte di suoi colleghi musicisti e di suoi conoscenti.

Altre Notizie