Lunedi, 21 Ottobre, 2019

Caduta Libera: Nicolò Scalfi è stato sconfitto

Nicolò Scalfi ha perso, a Caduta Libera l’addio: lacrime ed emozioni in studio Caduta Libera: Nicolò Scalfi è stato sconfitto – il pianto prima di abbandonare il gioco (VIDEO)
Deangelis Cassiopea | 07 Luglio, 2019, 14:37

Alla fine Nicolò Scalfi non c'è l'ha fatta. E nei saluti finali, il ragazzo non ha trattenuto le lacrime, precisando però che si trattavano di lacrime di gioia. Ha battuto il campione in carica da 88 puntate, Nicolò Scalfi, che non ha saputo rispondere alla domanda sull'opera d'arte esistente più cara al mondo, ovvero il "Coniglietto" di Jeff Koons.

Il giovane campione, infatti, torna a casa con un montepremi accumulato di ben 641 mila euro, di cui oltre 140 mila vinti nel corso dell'ultima settimana di programmazione del game show in onda sulle reti Mediaset.

Nel dettaglio, la puntata del 6 luglio di Caduta Libera non è cominciata proprio nel migliore dei modi per il campione Nicolò, il quale ha inizialmente perso due vite nel duello contro Alessandra, poi gli è stata rubata la terza vita a disposizione da Dalila e infine è arrivato il colpo di grazia con lo sfidante Francesco che lo ha fatto definitivamente fuori. Non posso che essere grato a tutti voi, grazie veramente.

"Complimenti a tutti gli sfidanti e in particolare a Francesco". Non sono mancate le lacrime e i momenti di commozione: il pubblico, e non solo quello bresciano, si era affezionato al 'campioncino' che aveva infranto tutti i record, così come il mitico Gerry scotti. "Ne ho visti tanti di campioni, ma questo ragazzo di 20 anni è uno dei più grandi che io abbia mai conosciuto nella mia carriera di presentatore", continua Scotti, orgoglioso di aver avuto nel suo programma un campione che è rimasto lo stesso ragazzo che abbiamo conosciuto nella prima puntata.

Altre Notizie