Sabato, 20 Luglio, 2019

A maggio 2019 massimo storico per l’occupazione

Lavoro disoccupazione al 9,9% mai così bassa dal 2012. In discesa anche quella giovanile Istat, a maggio disoccupazione sotto il 10% e il tasso di occupazione è il più alto di sempre
Esposti Saturniano | 02 Luglio, 2019, 03:20

Il tasso di disoccupazione a maggio cala, attestandosi al 9,9%.

Per la prima volta da oltre sette anni il tasso di disoccupazione perde così la doppia cifra. Aumentano, invece, gli occupati, con una crescita mensile di 67mila unità, lo 0,3% in più. In rialzo anche l'occupazione su base annua (+92mila), anche in questo caso soprattutto tra gli over 50. Lo rileva l'Istat. Si tratta del valore più basso dal febbraio del 2012. In discesa di 0,2 punti percentuali rispetto ad aprile.

I disoccupati in Italia a maggio 2019 sono scesi a 2 milioni 580mila, con un calo di 51mila persone in cerca di lavoro rispetto al mese precedente. Lo comunica l'Istat spiegando che la diminuzione è determinata da entrambe le componenti di genere ed è distribuita in tutte le classi d'età tranne i 35-49enni. Si registra una crescita sia degli indipendenti (+28 mila) sia dei dipendenti, permanenti e a termine (+39 mila nel complesso). Gli occupati a tempo indeterminato sono poco meno di 15 milioni, mentre a tempo determinato superano di poco i tre milioni.

Sempre a maggio, la stima degli occupati risulta in crescita rispetto al mese precedente di 67 mila unità (+0,3%) portando il tasso di occupazione al 59,0%, il valore più alto da quando sono disponibili le serie storiche, ovvero dal 1977. Il tasso di inattività è invariato al 34,3%.

Numeri positivi e record dal mondo del lavoro. Mentre Di Maio sul Blog delle Stelle si dice soddisfatto di poter smentire chi criticava il Decreto dignità.

Altre Notizie