Lunedi, 21 Ottobre, 2019

Autostrade, Aspi: "I termini prevedono un indennizzo in caso di revoca"

Toninelli pronto parere grave inadempienza su revoca concessione'Prime impressioni lo stiamo leggendo Il dossier su Autostrade (Atlantia): sì alla revoca (Corriere della Sera)
Esposti Saturniano | 01 Luglio, 2019, 14:57

"Inadempienze" che hanno inevitabilmente portato a una "perdita di fiducia" nei confronti di Autostrade per l'Italia perché il crollo del viadotto ha comportato la mancata restituzione di un bene che, per via della concessione, era stato affidato ad Aspi, che era quindi tenuta a restituirlo integro.

La commissione del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sul crollo del ponte Morandi è giunta alla conclusione che una revoca delle concessioni ad Autostrade è fattibile e motivata e non comporterebbe alcun risarcimento da parte dello Stato. "Invece nella discussione in atto è sempre più insistente l'ipotesi di revoca di alcune concessioni o di un loro possibile spezzettamento nell'ambito di un processo di autonomia regionale differenziata, senza che nessuno si preoccupi minimamente delle ricadute sul personale interessato e della necessità di fare giusti investimenti sulle tratte per migliorarne qualità e sicurezza". Peraltro, la presunta violazione dell'obbligo di custodia, di cui all'art. "La sussistenza di tale obbligo di indennizzo, come riportato dalla stampa, è confermata anche dalla stessa relazione della Commissione rileva la società che contesta il metodo di diffusione alla stampa in modo pilotato e parziale di stralci di tale relazione, prima ancora che essa sia resa nota alla controparte, come è richiesto dal procedimento amministrativo in essere". ASPI resta fortemente impegnata a garantire i migliori standard di sicurezza che hanno contribuito, dopo la privatizzazione, ad un sostanziale miglioramento dei livelli di sicurezza della circolazione. Lo ha detto il ministro Danilo Toninelli parlando questa mattina ad Annone Brianza (Lecco).

Andiamo avanti, come un treno! Un abbraccio alle famiglie delle vittime del Ponte Morandi. "Lo Stato, questo Stato, è con voi!" 1177 del codice civile, costituirebbe un addebito erroneo e inapplicabile al caso di specie, trattandosi di una infrastruttura che sarà restituita allo Stato al termine della concessione, per effetto della sua ricostruzione affidata dal commissario per Genova e interamente finanziata da Asp. In pratica, i 5 Stelle rischiano il classico autogol!

Ma per un pugno di preferenze, questo ed altro.

Altre Notizie