Martedì, 15 Ottobre, 2019

Salvini su Roma: fallimento Raggi pronto nostro programma per la città

Rom esce dal carcere perché incinta e deruba una invalida e Salvini insorge "Questa maledetta ladra...": Salvini invoca la sterilizzazione per una donna rom
Deangelis Cassiopea | 20 Giugno, 2019, 17:53

Dai trasporti ai rifiuti, dall'urbanistica alle opere pubbliche, dalle municipalizzate al decoro fino alle infrastrutture. Inoltre, da quattro mesi manca l'assessore all'Ambiente.

Non tutti gli striscioni vengono scritti ed esposti per insultare Matteo Salvini. E' una città enorme con quartieri lontanissimi l'uno dall'altro, dal Campidoglio, a Ostia, a Tor Bella Monaca I problemi non nascono in questi tre anni evidentemente, ma si assommano da anni e anni e anni di cattiva gestione. Il ministro dell'Interno, citato da Tgcom24, ha infatti dichiarato che la Lega è pronta "a presentare un programma alternativo" a quello pentastellato per l'amministrazione della capitale. "La città merita di più e ci saremmo aspettati risultati migliori dall'attuale giunta, che invece nega perfino il Taser ai vigili come previsto dal Decreto Sicurezza". Ora l'obiettivo è "rilanciare la città e confermare nella capitale il buon governo della Lega".

E' arrivata immediata la reazione del ministro degli Interni Matteo Salvini che con un tweet scrive parole forti nei confronti della donna borseggiatrice che si è resa protagonista ancora una volta di un furto nonostante il differimento della pena, "Questa maledetta ladra in carcere per trent'anni, messa in condizione di non avere più figli, e i suoi poveri bimbi dati in adozione a famiglie perbene". Si vedono i cantieri per il rifacimento delle strade, stiamo iniziando a recuperare e riparare e ristrutturare le nostre scuole, gli asili nido che per anni sono stati ignorati, stiamo acquistando i bus: recuperare e riparare e ristrutturare le nostre scuole, gli asili nido che per anni sono stati ignorati, stiamo acquistando i bus.

I miliari in servizio in abiti civili, dopo aver riconosciuto la nota borseggiatrice, 33enne di origini bosniache, già madre di 10 figli, in compagnia di tre "colleghe", di 36, 22 e 14 anni, hanno seguito i loro spostamenti, all'interno della fermata metropolitana Flaminio. "Credo che sarebbe opportuno un cambio di prospettiva".

Altre Notizie