Martedì, 16 Luglio, 2019

Ore di Le Mans: doppietta Toyota. Ecco la griglia di partenza

L'infografica di Brembo sulle differenze tra i dischi F1 e LMP1 L'infografica di Brembo sulle differenze tra i dischi F1 e LMP1
Cacciopini Corbiniano | 16 Giugno, 2019, 22:41

"Ogni sport ha le sue migliori o le peggiori domeniche e in F.1 è lo stesso, a volte ci sono gare più divertenti, a volte più noiose, ma cerco di seguire tutto ciò che posso", ha aggiunto prima di dare una risposta secca a chi gli chiede un commento sulla penalità inflitta a Vettel in Canada: "mantengo la mia opinione, perchè non è rilevante e tutti avranno la loro". Le due Toyota TS050 Hybrid partiranno dalla prima fila dello schieramento, conducendo il gruppo dei prototipi Lmp1. "La vettura numero 7 di Conway, Lopez e Kobayashi ha segnato il miglior tempo in 3'15" 497, seguita dalla numero 8 di Alonso, Nakajima e Buemi che ha girato quattro decimi più lenta. Quarto posto per la Rebellion R 13 di Laurent, Berthon e Menezes.

LMP2 E GTE Nella categoria "cadetta" la pole position è andata a sorpresa all'equipaggio #39 del team Graff, con Tristan Gommendy, Vincent Capillaire e Jonathan Hirschi a scattare davanti a tutto il folto plotone delle Lmp2. Al 45° posto la prima delle LMGTE Am, la Porsche 911 di Hoshino, Roda e Cairoli.

Attraverso i social la McLaren si è complimentata conFernando Alonso per la vittoria nell'edizione 2019 della 24 Ore di Le Mans e la conquista del titolo nel WEC. Al via saranno schierate ben 61 auto che lotteranno, ovviamente, per 24 faticosissime ed intensissime ore col cuore in gola.

Altre Notizie