Lunedi, 18 Novembre, 2019

L'Under 21 ha appeal, tutto esaurito per la prima al Dall'Ara

Dani Ceballos Spain Cutrone, grande occasione: l’Europeo per il salto definitivo
Cacciopini Corbiniano | 16 Giugno, 2019, 11:08

Europei Under 21: ci siamo. "Vale come un sedicesimo di finale, bisogna iniziare subito con un risultato positivo - ha detto Gigi Di Biagio nella conferenza stampa della vigilia - La tensione è quella giusta, piacevole, quella che ti permette di rimanere concentrati". Contiamo sull'appoggio di un grande pubblico.

"Quando abbiamo iniziato, otto anni fa, il nostro era un lavoro difficile e duro e lo abbiamo superato".

Si parte. Domani contro la Spagna, l'Italia Under 21 di Luigi Di Biagio darà il via all'Europeo di categoria e di casa. Due anni fa giocammo tutta la ripresa in 10, speriamo di giocare 11 contro 11 e di dimostrare di poter competere contro di loro. In attacco, visto il forfait di Pinamonti, ci sarà il tridente formato da Chiesa, Kean e Cutrone. Risolto invece il ballottaggio sul portiere tra Meret, Audero e Montipò: "Giocherà Meret, il ruolo non è come gli altri". Per gli altri, tra poco faremo l'ultimo allenamento.

"Ho ancora un paio di dubbi di formazione ma li scioglierò domani". "Accostarmi al grande Cesare Maldini o a Marco Tardelli è impossibile, sono icone". "Credo che le pressioni siano altissime". Queste squadre avranno anche la possibilità di partecipare al Torneo Olimpico di Tokyo 2020, che si svolgerà dal 22 luglio all'8 agosto 2020.

Altre Notizie