Domenica, 16 Giugno, 2019

Ornella Muti, figuraccia mondiale: truffa e falso, condannata in Cassazione

Ornella Muti condannata a 6 mesi di reclusione e multa, si diede malata ma era a una cena con Putin Ornella Muti condannata in Cassazione per tentata truffa
Deangelis Cassiopea | 14 Giugno, 2019, 11:09

Ornella Muti è stata condannata dalla Cassazione a 6 mesi di reclusione ed al pagamento di 500 euro di multa per tentata truffa aggravata e falso. Convalidata quindi la sentenza della Corte d'Appello di Trieste del luglio 2017. Doveva recitare 'L'Ebreo' di Gianni Clementi, e aveva ricevuto un cachet di 24mila euro dal Teatro 'Verdi' di Pordenone che si è legato al dito il forfait della bella Ornella.

Il procuratore generale della Cassazione, Pietro Molino, aveva chiesto ai giudici della Suprema corte di dichiarare "inammissibile" il ricorso della difesa della Muti. Invece, le immagini di quella serata raccontavano qualcosa di diverso: Ornella Muti partecipò a una cena di gala a San Pietroburgo alla presenza dell'attuale presidente russo Vladimir Putin e dell'attore Kevin Costner. La condizionale scatta al momento del pagamento di una provvisionale di 30mila euro in favore del Teatro Verdi di Pordenone. Nel 2010, per poter essere presente allo stesso evento che vedeva coinvolto Putin, la Muti dichiarò - con tanto di certificato medico - di essere affetta da una laringo-tracheite acuta con febbre, tosse e raucedine, con la prescrizione di cinque giorni di riposo e divieto di far uso della voce. Ma le fotografie del gala la mostrano a tavola con Putin quel giorno.

Ornella Muti in una foto d'archivio con Gerard Depardieu (Foto Ansa). In primo grado, il 24 febbraio 2015, l'attrice era stata condannata dal tribunale di Pordenone a otto mesi di reclusione e 600 euro di multa, oltre alla provvisionale.

Altre Notizie