Domenica, 16 Giugno, 2019

Elezioni Usa 2020: Trump, "Accetterò informazioni dall'estero sul mio rivale"

Donald Trump l'ultima vergogna dei giornali contro il presidente americano Trump minaccia Germania: "possibili sanzioni contro Nord Stream2"
Esposti Saturniano | 14 Giugno, 2019, 05:51

Official portrait of President Donald J. Trump, Friday, October 6, 2017.

Iniziano a scaldarsi gli animi in vista delle elezioni americane in programma per il 2020.

Donald Trump ha annunciato che sta considerando di imporre sanzioni contro il Nordstream 2, il nuovo gasdotto russo-tedesco da tempo nel mirino del presidente americano, che è tornato a mettere in guardia la Germania contro la dipendenza energetica da Mosca.

"Penso che vorrei ascoltare, non c'è nulla di sbagliato", "Se qualcuno mi chiamasse da un Paese, la Norvegia e mi dicesse 'abbiamo informazioni sul tuo avversario' - oh, penso che vorrei ascoltarlo".

La dichiarazione giunge a poche ore dall'ultima testimonianza davanti alla commissione intelligence del Senato, che lo ha interrogato sul presunto incontro, avvenuto nel 2016, con un avvocato russo in possesso di materiale compromettente sull'allora rivale Hilary Clinton.

A tal proposito, il capo dell'Fbi, Wray, nominato dallo stesso Trump nel 2017, afferma che il Trump avrebbe dovuto avvertire il Bureau quando gli fu presentata l'offerta.

"Dipende", risponde Trump, "Io le ascolterei, non c'è niente di male a volerlo fare". Lo ha detto il ministro degli Esteri messicano, Marcelo Ebrard, parlando dell'accordo con Washington, che ha evitato l'imposizione di dazi del 5% sui prodotti messicani importati negli Stati Uniti, in cambio di un maggiore impegno per fermare l'immigrazione irregolare. Non si tratta di politica.

Altre Notizie