Lunedi, 24 Giugno, 2019

La Roma rinuncia all'ICC: sarà sostituita dalla Fiorentina

Lorenzo Pellegrini Lorenzo Pellegrini
Cacciopini Corbiniano | 13 Giugno, 2019, 00:33

L'International Champions Cup è una ricorrenza estiva molto prestigiosa, un torneo tra i principali club europei che frutta alle diverse società grandi vantaggi, sia economici che sportivi.

La Roma ha ufficializzato la rinuncia alla International Champions Cup 2019. La prima sfida sarà quella contro il Chivas di Guadalajara in programma il 16 luglio presso il Seatgeek Stadium di Bridgeview, a cui seguiranno quella contro l'Arsenal il 20 luglio al Bank of America Stadium di Charlotte ed infine la partita contro il Benfica del 24 luglio alla Red Bull Arena di Harrison. Considerando gli impegni della prima squadra nel secondo turno preliminare della UEFA Europa League, in programma il 25 luglio, il Club si è visto costretto a cambiare la programmazione del precampionato. "Abbiamo esaminato tutte le opzioni possibili al fine di evitare il ritiro dalla competizione, ma alla fine abbiamo preso questa decisione alla luce degli impegni della prossima stagione". Così Rocco Commisso ha evitato il primo inciampo fiorentino, e nonostante abbia ribadito più volte di essere qui per imparare, grazie al pool di persone che lo seguono è riuscito a trovare un compromesso che faccia tutti felici e contenti.

I giallorossi rientreranno a Trigoria per cominciare il ritiro con il nuovo allenatore Paulo Fonseca a fine giugno. Condividiamo la vostra delusione, ma voglio assicurarvi che torneremo presto. Ci sarà la Fiorentina.

Maggiori informazioni sul processo di rimborso saranno comunicate a breve.

Altre Notizie