Mercoledì, 21 Agosto, 2019

Juncker: l'Italia rischia una procedura per anni. Via libera dai tecnici Ue

Conti pubblici, Juncker: «L’Italia sbaglia direzione, rischia una procedura per anni» Commissione Ue, dai tecnici di Juncker arriva l'ok alla procedura di infrazione: vogliono uccidere l'Italia
Esposti Saturniano | 12 Giugno, 2019, 09:35

Il Comitato Economico Finanziario, l'organismo che riunisce i rappresentanti dei Governi dell'UE, ha adottato il rapporto sull'Italia confermando il parere della Commissione secondo cui la procedura per deficit eccessivo "è giustificata".

"Penso che l'Italia rischi di restare nella procedura di infrazione per anni". La notizia è filtrata proprio in concomitanza dell'inizio del CdM in Italia, presenti Giuseppe Conte, Matteo Salvini e Luigi Di Maio. "L'Italia sta correndo il rischio di rimanere intrappolata in una procedura per deficit eccessivo per molti anni", ha spiegato Juncker. Per Juncker l'Italia 'è un problema serio' anche se 'non rappresenta ancora' una minaccia per la stabilità finanziaria dell'Eurozona. "Non voglio umiliare in dichiarazioni pubbliche la Repubblica italiana perché ho il più grande rispetto per l'Italia", ha detto Juncker, anche se poi si è espresso in modo molto schietto. Alla domanda se abbia un nome favorito per il premier dopo May Juncker prende una pausa e poi dice: "No". "Vorrei evitarlo, ma questo dipenderà dagli impegni che il governo italiano prenderà". A novembre, quando gli sherpa dell'Ecofin si erano trovati di fronte a una situazione analoga sulla procedura contro l'Italia, il testo adottato dal Comitato Economico e Finanziario conteneva un riferimento agli "ulteriori elementi (che) potrebbero emergere dal dialogo in corso tra la Commissione e le autorità italiane". Comunque sia la palla adesso è a Roma, che in tempi stretti dovrà decidere se cercare un'intesa con Bruxelles o marciare verso una procedura che salvo azioni concrete da parte del governo, appare scontata.

Altre Notizie