Lunedi, 24 Giugno, 2019

Il Venezia è stato retrocesso in Serie C

Venezia-Salernitana 1-0 (3-5 dopo rigori). I granata si salvano, la squadra di Cosmi in C Serie B: la Salernitana si salva ai rigori, il Venezia retrocede in Serie C
Cacciopini Corbiniano | 10 Giugno, 2019, 00:38

Gli uomini di Serse Cosmi continuano a spingere e dominano tutta la prima mezz'ora di gara dal punto di vista delle occasioni create, ma gli avversari si difendono bene e riescono a resistere.

"Futuro? A me piace stare in campo". Al minuto 41 il Venezia riesce a passare in vantaggio: sugli sviluppi di un calcio di punizione la palla arriva a Marco Modolo, che si porta la palla sul destro e fa partire un tiro potente che si insacca sotto la traversa, Micai battuto e 1 a 0. Loro sono stati eroici a resettare tutto e a dare quello che hanno dato in queste due partite: hanno sorpreso anche me. I granata partono dal 2-1 conquistato mercoledì sera allo stadio Arechi nel match d'andata. Extra-time in cui il copione non è cambiato, con i padroni di casa che non sono riusciti a trovare la via della rete della permanenza in B. Conclusione ai rigori dunque per Venezia-Salernitana con gli errori decisivi di Bentivoglio (abile Micai nella parata) e Coppolaro (conclusione alta) pesantissimi per i lagunari.

VENEZIA (4-4-2): Vicario; Zampano, Modolo (22' st Coppolaro), Domizzi, Bruscagin; Lombardi, Schiavone (7' sts Suciu), Bentivoglio, Pinato; Bocalon (22' st Zigoni), Rossi (6' pts Pimenta).

SALERNITANA (4-3-3): Micai; Pucino, Mantovani, Migliorini, Lopez (40' st Memolla); Minala, Di Tacchio, Odjer (14' sts Mazzarani); Casasola, Djuric (12' sts Calaiò), A.Anderson (11' st Orlando). A disposizione: Facchin, Lezzerini, Fornasier, Segre, St Clair, Cernuto, Zennaro, Besea. A disposizione: Russo, Vannucchi, Gigliotti, Akpa Akpro, Schiavi, D.Anderson, Rosina.

Altre Notizie