Sabato, 23 Gennaio, 2021

EMILIA-ROMAGNA: Mercato immobiliare in crescita, +11,3%

In aumento in tutta la regione le compravendite di immobili residenziali EMILIA-ROMAGNA: Mercato immobiliare in crescita, +11,3%
Esposti Saturniano | 07 Giugno, 2019, 19:23

Si tratta dell'applicazione dell'Osservatorio del Mercato Immobiliare dell'Agenzia delle Entrate, disponibile per Android e iOs. Le province di Ascoli Piceno e Macerata sono quelle in cui si è registrato il maggior aumento percentuale delle transazioni. Il valore medio è pari a 2.693 €/m2, in diminuzione del 2,4% rispetto al 2017.

L'andamento delle compravendite - In testa per numero di transazioni si posizionano le province di Palermo (9.493) e Catania (8.358), seguite da Messina (4.631), Siracusa (3.308), Agrigento (2.918), Trapani (2.897), Ragusa (2.372), Caltanissetta (1.915) e infine Enna (988). Le due province insieme rappresentano oltre l'80% dell'intero volume regionale.

Seguono Pesaro e Urbino (2.949) e Macerata (2.293).

Le quotazioni. È un andamento variegato quello delle quotazioni, con differenze importanti tra i territori.

Le quotazioni medie delle abitazioni sono diminuite del 3,07% nelle quattro città capoluogo e del 1,46% nella province.

Per quanto concerne nello specifico la nostra provincia, dalle indagini di mercato risulta un trend positivo e generalizzato delle compravendite a livello provinciale, ad eccezione della macroarea Colline Alfieri (-2,6%). La macroarea maggiormente positiva per quanto riguarda l'incremento di compravendite è quella delle Colline del Versa e Rilate (+30,7%), confermando l'incremento dello scorso anno.

In particolare, i report analizzano alcune caratteristiche strutturali dei mercati regionali e provinciali come le serie storiche delle compravendite dal 2004, le quotazioni medie delle abitazioni, l'intensità del mercato immobiliare, le classi dimensionali e le superfici medie delle abitazioni acquistate e vendute, ricorrendo anche a grafici e tabelle esplicative.

I capoluoghi. Ancora una volta sul podio delle compravendite registrate nel 2018 c'è Oristano, con una crescita del 57,7% delle transazioni per immobili di dimensione più piccola, mentre per Nuoro c'è un significativo aumento del 32,6% delle transazioni per immobili più grandi. La superficie media delle abitazioni compravendute nei capoluoghi è di 108 metri quadri, leggermente inferiore alla media regionale.

Altre Notizie