Sabato, 23 Gennaio, 2021

Eriksen esce allo scoperto: "Voglio lasciare il Tottenham"

Eriksen 3 gen 2019 Eriksen esce allo scoperto: "Voglio lasciare il Tottenham"
Cacciopini Corbiniano | 07 Giugno, 2019, 18:54

Non è un mistero il forte interesse del Real Madrid nei suoi confronti. "Qualcosa c'è. E non è una semplice deduzione per le parole del giocatore, che ieri ha di fatto annunciato l'addio al Tottenham - conferma la rosea -". Il Tottenham è arrivato ad un passo dalla storia, ma Madrid ha voltato le spalle agli Spurs. La sua volontà potrebbe anche trovare il benestare del club, che preferirebbe monetizzare da una cessione precoce piuttosto che salutarlo da svincolato al termine della stagione 2019/2020. Inoltre, il contratto del danese è in scadenza l'estate prossima, a giugno 2020: motivo per il quale, in caso di mancato rinnovo, potrebbe sfavorire la posizione del Tottenham rispetto a quella degli eventuali acquirenti. Rimane la delusione per la sconfitta in finale di Champions League, ma non potrà mai rendere negativa questa esperienza.

" "Non ci sono molti club che possono prendermi dal Tottenham". Oppure dovrò sedermi al tavolo e negoziare un nuovo contratto.

Già, ma chi può avere la forza economica per strappare il costosissimo Eriksen al Tottenham? Ma serve che il Real Madrid chiami il Tottenham e dica che mi vogliono. Se non c'è questa eventualità, perché non rimanere qui? Da qui il danese è partito per arrivare a dichiarare, giusto ieri: "Mi sento in un momento della mia carriera in cui potrei voler provare qualcosa di nuovo".

Dipenderà anche da Daniel Levy: il presidente degli Spurs, dopo le dichiarazioni rilasciate dal calciatore, dovrà fissare il prezzo di Eriksen.

Christian Eriksen è il nome individuato dalla dirigenza dell'Inter, in collaborazione con Antonio Conte, per innalzare e di molto il livello della rosa.

Altre Notizie