Venerdì, 23 Agosto, 2019

Regno Unito, Trump-May: pronto accordo post Brexit

Donald Trump a Londra l'accoglienza di uno studente ambientalista al presidente cosa c'è nel prato Trump a Londra: 'Il sindaco Khan? Un perdente'
Evangelisti Maggiorino | 07 Giugno, 2019, 12:08

Martedì è stata la volta del premier dimissionario, Theresa May. Nella lunga intervista, in cui si è parlato anche dei rapporti commerciali Usa-Regno Unito, Trump ha smentito di aver dato della "cattiva" a Meghan Markle, sottolineando come sarebbe stata lei a dire cose cattive di lui, stando a quanto gli hanno riportato. Oltre ai colpi di cannone in suo onore, la regina ha donato al presidente una prima edizione del libro sulla Seconda Guerra Mondiale scritto da Winston Churchill, del 1959 e decorato con i colori della bandiera americana. Previsto anche un ricevimento e una cena con il principe Carlo e Camilla. Non sarà presente, invece, la duchessa di Sussex neomamma del piccolo Archie e nota sostenitrice di Hillary Clinton.

A Downing Street Trump ha invitato la May a mantenere il proprio incarico per chiudere il prima possibile la pratica Brexit, anche senza un accordo con l'Europa, perché in quel caso si aprirebbero comunque "enormi possibilità" commerciali con gli Stati Uniti. Ambientalisti che domani sono attesi a migliaia in piazza per una manifestazione contro Trump a Trafalgar Square. Visita che aveva già provocato non poche proteste dopo i tweet al vetriolo rivolti dal presidente Usa al leader laburista Jeremy Corbyn e il sindaco di Londra Sadiq Khan.

Appena arrivato per la tanto a lungo ritardata visita di Stato nel Regno Unito, Donald Trump conferma di non voler far nessuno sconto ai tanti nemici sul suolo britannico, a cominciare dal sindaco di Londra Sadiq Khan, accusandolo, di essere un "fallito che dovrebbe occuparsi della criminalità a Londra e non di me".

Tanti i temi al centro dell'incontro tra i due, che negli ultimi tempi non si sono affatto amati, anzi Trump ha spesso rovinato ogni sforzo di May spingendo per il No Deal, cioè l'uscita brutale del Regno Unito dall'Ue senza accordo.

Altre Notizie