Martedì, 25 Giugno, 2019

Germania, trovato morto Walter Luebcke, il politico che aiutava i migranti

Walter Lübcke Walter Lübcke
Evangelisti Maggiorino | 06 Giugno, 2019, 22:23

In precedenza, dal 1999 al 2009, era stato parlamentare per il partito cristiano-democratico di Angela Merkel. Una dinamica che farebbe pensare ad una vera e propria esecuzione, portando la polizia ad escludere l'ipotesi del suicidio. L'uomo, 65 anni, è stato ucciso con una ferita d'arma da fuoco alla testa nella sua abitazione, dove non sono state trovate armi.

E' giallo in Germania sulla morte violenta di un politico della regione dell'Assia, Walter Luebcke. Circa 30 minuti dopo mezzanotte, pare che un congiunto del politico lo abbia trovato gravemente, ferito sul terrazzo di casa.

Secondo gli inquirenti Lübke sarebbe stato colpito a distanza ravvicinata da un'arma di piccolo calibro, non ancora ritrovata. Al momento si indaga in tutte le direzioni e "non c'è ancora nessuna prova di un colpevole o di un movente", ha fatto sapere la presidente dell'ufficio criminale dell'Assia Sabine Thurau.

Sessantacinque anni, Leubcke il 21 maggio scorso aveva celebrato i dieci anni di servizio come presidente del distretto governativo di Kassel, uno dei tre distretti del Land dell'Assia. I suoi familiari hanno ritrovato il suo corpo, ormai privo di vita, sulla terrazza di casa sua, a Wolfhagen. "Chi non condivide questi valori - aveva detto durante una manifestazione - può lasciare questo Paese in ogni momento, se non è d'accordo. Questa è la libertà di ogni tedesco", dichiarò alla stampa.

Appresa la notizia, il governatore del lander dell'Assia Volker Bouffier ha voluto commentare la morte di Lübcke ricordando come affrontasse le problematiche politiche e sociali mettendo sempre al centro i suoi valori cristiani, sottolineando come fosse "un costruttore di ponti".

Altre Notizie