Domenica, 16 Giugno, 2019

Cadavere 29enne Bahamas trovato nel Po

Torino, trovato cadavere di un 29enne nel Po: ha una ferita in testa, forse causata da una caduta Un diplomatico morto con la testa spaccata. E l’amico è scomparso [FOTO E VIDEO]
Evangelisti Maggiorino | 05 Giugno, 2019, 16:53

La polizia sta cercando di accertare se possa trattarsi del 28enne scomparso da 4-5 giorni, amico del 29enne ripescato ieri dal fiume. Si chiamava Blair Rashad Randy John, era un laureato della St.Augustines College di New Provindence e da qualche tempo viveva in Canada. Lunedì sui due corpi sarà effettuata l'autopsia. Il cadavere era in acqua da due o tre giorni.

Questa mattina la Polizia ha recuperato il cadavere del 28enne, anche lui delle Bahamas, nel fiume Po all'altezza di piazza Chiaves. A infittire il giallo quel permesso di soggiorno per motivi diplomatici di Ramsey Alrae Keyron, studente all'accademia diplomatica di Vienna e consulente del ministero degli Affari Esteri delle Bahamas, come lui stesso spiega in un video pubblicato su Youtube lo scorso 6 marzo. Il corpo è stato notato da un passante nel primo pomeriggio di ieri e recuperato dai sommozzatori dei vigili del fuoco: non sarebbero stati riscontrati segni di violenza, a parte una ferita alla testa quasi certamente legata alla caduta. "Attendiamo l'esito dell'esame autoptico che avverrà in tempi brevi e in seguito, qualora non fossero chiarite le cause del decesso, la squadra mobile procederà a ulteriori accertamenti". Così il questore di Torino Giuseppe De Matteis commenta il ritrovamento dei due cadaveri. Le ultime tracce dei due risalgono a fine maggio. "Si trovavano a Torino per motivi diversi. Hanno soggiornato nella stanza di un bed&breakfast di Torino, ma non siamo ancora in grado di definire il periodo". Intanto, a Torino in queste ore è arrivato un delegato che consolato delle Bahamas per seguire da vicino la vicenda.

Altre Notizie