Lunedi, 17 Giugno, 2019

Boeing a compagnie, problema su ali 737

Boeing alle compagnie: «Problemi sulle ali dei nostri aerei» Boeing avvisa compagnie: "Difetti su ali di alcuni aerei 737"
Evangelisti Maggiorino | 05 Giugno, 2019, 15:26

Non c'è pace per la Boeing, il costruttore statunitense già finito nella bufera per due gravissimi incidenti aerei che sono costati complessivamente 346 morti causati dall'adozione a bordo del software Mcas, il Maneuvering Characteristics Automation System, per correggere l'assetto del velivolo 737 Max progettato con una tendenza allo stallo per la differente collocazione dei motori.

Nuova grana per la Boeing dopo gli incidenti in Indonesia e in Etiopia.

Negli Stati Uniti, la FAA ha individuato 32 esemplari di 737 Ng e 33 nuovi 737 Max su cui occorrerà intervenire.

Boeing, a riguardo, ha comunicato: "Boeing sta collaborando con la Federal Aviation Administration (FAA) e ha contattato gli operatori del 737 consigliando loro di ispezionare gli slat track assemblies su determinati velivoli".

Per questo motivo entro 10 giorni è necessario fare un controllo totale e una variazione di tali parti. "La FAA oggi ha anche allertato le international civil aviation authorities di questa condizione e ha richiesto azioni", conclude FAA. Seppur precisando di non avere informazioni su problemi di volo relativi a questo difetto.

Le parti difettose - 148 pezzi che non soddisferebbero i requisiti richiesti in termini di resistenza e durata - potrebbero risultare, secondo quanto spiegato dalla stessa Boeing, in "una potenziale non conformità".

Boeing ha informato le autorità che le lamelle sistemate all'attaccatura della carlinga per agevolare il decollo potrebbero non essere state ben fabbricate e possono rappresentare un rischio per la sicurezza dei velivoli.

Un bollettino di servizio, invece, sarà destinato alle compagnie per i 737 Max per effettuare le ispezioni prima che la flotta ritorni in servizio.

Altre Notizie