Domenica, 31 Mag, 2020

Nutella, lavoratori in sciopero bloccano il più grande stabilimento del mondo

Esposti Saturniano | 04 Giugno, 2019, 00:05

Rivolta nella fabbrica di Nutella. La produzione della fabbrica che normalmente sforna 600.000 barattoli al giorno -la più grande al mondo- è decimata e secondo i rappresentati sindacali nessun camion è entrato o uscito dal sito dallo scorso lunedì.

"La produzione di Kinder Bueno è ferma da martedì. Sulle quattro linee dedicate alla produzione di Nutella, solo una funziona ancora, per il 20% delle sue capacità". E ha avvertito: "Le materie prime stanno iniziando a mancare".

Lo stabilimento di Seine-Maritime, non lontano da Rouen, occupa 400 lavoratori con contratto a tempo indeterminato.

Gli operai protestano in particolare perché nell'annuale rinegoziazione dei salari, i dirigenti di Ferrero avevano proposto 30 euro lordi in più al mese a fronte della richiesta di un aumento del 4,5 per cento dello stipendio generale più un premio di 900 euro per operai, tecnici e supervisori.

"Per ora, la direzione propone solo un aumento dello 0,4%", deplora Sandra Hauchard, sindacalista di CFTC. L'azienda dolciaria ha poi aggiunto: "L'obiettivo della direzione è proteggere i lavoratori non scioperanti, che sono la maggioranza e desiderano continuare ad garantire il loro lavoro in buone condizioni" ed è per questo motivo che è stata "costretta a notificare agli scioperanti, che illegalmente bloccano l'accesso al sito produttivo, l'istituzione, per ordine giudiziario, di sanzioni fino a quando l'accesso all'impianto sarà bloccato".

Altre Notizie