Martedì, 24 Novembre, 2020

Anche la Lousiana vota il divieto di aborto

Louisiana approva legge anti-aborto Anche la Lousiana vota il divieto di aborto
Evangelisti Maggiorino | 01 Giugno, 2019, 12:28

Agenpress - La Louisiana ha approvato una legge che vieta l'aborto al primo battito cardiaco del feto.

Nello stato della Louisiana è stata approvata una legge che rende illegale l'aborto oltre la sesta settimana di gravidanza.

Dopo il voto del Senato l'emendamento passerà per un referendum: nel frattempo sono già stati annunciati ricorsi contro la legge, ma l'obiettivo dei promotori del divieto all'aborto è di arrivare davanti alla Corte Suprema, dove sperano di poter rovesciare la sentenza Roe vs Wade che ha legalizzato l'aborto negli Stati Uniti, nel 1973. Sono previste eccezioni nel caso in cui il feto sia malformato o la vita della madre sia in pericolo.

Come accennato precedentemente, in quest'ultimo periodo, gli Stati più conservatori degli Stati Uniti hanno emanato leggi molto restrittive nei confronti dell'aborto.

John Bel Edwards, l'unico governatore democratico degli stati del profondo sud, sostiene la legge ed ha quindi detto che intende firmarla, nonostante l'opposizione dei leader nazionali democratici che considerano questi atti normativi un attacco ai diritti delle donne. I medici che praticheranno l'aborto compiranno un reato rischiando fino a due anni di carcere.

La legislazione - I singoli stati americani possono darsi regole proprie sull'interruzione volontaria di gravidanza. Bocciato con 67 voti contrari.

"Questa legge si aggiunge alle tante altre molto restrittive approvate in Louisiana che stanno frenando l'accesso delle donne all'assistenza alla salute riproduttiva", ha commentato il reporter Jamiles Lartey sul Guardian.

Anche prima dell'approvazione di questa legge, in Louisiana da anni è stato reso sempre più difficile abortire: delle 17 cliniche per le interruzioni di gravidanza che esistevano agli inizi degli anni '90 nello stato, ora ne sono attive solo tre.

Altre Notizie