Domenica, 15 Settembre, 2019

Condannato per le spese pazze, viceministro Rixi si dimette

Elezioni europee trionfo Lega. Salvini Elezioni europee trionfo Lega. Salvini"Su autonomia e Tav ora il mandato è chiaro fare
Esposti Saturniano | 01 Giugno, 2019, 12:26

Rixi è stato condannato per falso e peculato per la gestione dei fondi della Regione Liguria tra il 2010 e il 2012, quando era consigliere regionale. In base a quanto accertato dai magistrati del tribunale di Genova, Rixi avrebbe rimborsato le spese straordinarie dei suoi colleghi di partito senza verificare se fossero o meno giustificate, ai tempi in cui era consigliere regionale in Liguria. Sono stati fatti passare per spese istituzionali anche viaggi fuori città nel fine-settimana. "Conto sull'assoluzione perché non ho mai commesso alcun reato, ma per l'amore che provo per l'Italia", scrive in una nota Rixi. "Da tempo ho nelle mani le sue dimissioni, che accetto unicamente per tutelare lui e l'attività del governo da attacchi e polemiche senza senso". Quindi la novità: "Oggi stesso - precisa Salvini - lo nomino responsabile nazionale trasporti e infrastrutture della Lega, riconoscendogli capacità e onestà assolute".

Se il viceministro leghista Edoardo Rixi viene condannato, cade il governo? Il pm aveva chiesto 3 anni e 4 mesi di condanna. Tra le spese sospette figurano pranzi e cene in giorni festivi, in Costa Azzurra oppure - e di queste a Rixi si chiedeva conto in prima persona - per partecipare a raduni a Pontida. La difesa ha chiesto l'assoluzione o, in alternativa, la condanna per il reato prescritto di indebita percezione di erogazioni pubbliche. Insieme al leghista Edoardo Rixi, sono stati condannati il già citato Francesco Bruzzone, Marco Melgrati, attuale sindaco di Alassio, Gino Garibaldi, sindaco di Zoagli, e Matteo Rosso, consigliere regionale di centrodestra.

Ad Edoardo Rixi sono contestate numerose birre acquistate a Pontida per le feste della Lega con anche la partecipazione di Umberto Bossi, oltre 1.700 euro spesi in pelletteria di lusso ed altri tagliandi.

"Rixi da condannato non può rimanere al Governo", aveva scritto su twitter il presidente della commissione parlamentare Antimafia, Nicola Morra. "Ringrazio Edoardo Rixi per l'incredibile lavoro svolto fino ad ora - ha detto Salvini -". Lo dice Stefano Buffagni, sottosegretario M5s, interpellato dopo la condanna di Rixi.

"Sono sereno - ha detto - perché sono convinto dell'innocenza del mio assistito".

Venendo alla politica di casa nostra, lunedì il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, non Matteo Salvini, parlerà a tutti gli italiani dopo aver incontrato gli alleati litigiosi. "Desidero inoltre esprimere a lui e alla sua famiglia la mia personale vicinanza - ha concluso Conte - con l'auspicio che le sue ragioni possano prevalere nei successivi gradi di giudizio".

Altre Notizie