Venerdì, 23 Agosto, 2019

Guardiola: "Non andrò alla Juventus, resto al City"

Juve-Allegri, è addio: il divorzio dopo cinque stagioni. Da Conte a Guardiola, chi al suo posto? Manchester City, Sterling ‘smaschera’ Guardiola: “vi dico cosa ci ha costretti a fare per metterci in riga”
Cacciopini Corbiniano | 18 Mag, 2019, 05:13

Nonostante i continui tentativi di Andrea Agnelli, che da settimane lo considera la prima scelta, il manager catalano ha chiuso le porte a un suo trasferimento: "Quante volte lo devo dire?"

Chi sarà il successore di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus?

Il neo campione d'Inghilterra con il Manchester City sarebbe forse l'allenatore perfetto per permettere alla Juventus l'ultimo salto di qualità necessario per vincere la Champions League. Non andrò a Torino, non andrò in Italia.

Pep Guardiola, tecnico del Manchester City, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della finale di FA Cup contro il Watford. - Ho ancora due anni di contratto e non mi muoverò. "Quando abbiamo dimostrato di potercela fare allora ha tolto le multe, ma ne è valsa la pena perché il nostro rendimento è effettivamente migliorato in questa stagione". "La prossima stagione potrebbe non essere altrettanto buona, ma sarò tecnico del Man City".

Altre Notizie