Mercoledì, 22 Mag, 2019

Juve, Del Piero: "Allegri? Gli allenatori hanno una data di scadenza"

Juventus assist di Del Piero ad Allegri Getty Images
Cacciopini Corbiniano | 18 Mag, 2019, 05:13

"Il rammarico più grande è non aver mostrato contro l'Ajax il potenziale visto nel ritorno con l'Atletico" le parole di Del Piero alla Gazzetta dello Sport.

Alessandro Del Piero, il Pinturicchio, come lo aveva soprannominato Gianni Agnelli, è stato per vent'anni il numero 10 e capitano della Juventus. "La rigidità di Conte e il suo sistema di gioco sono cose che potrebbero aiutare l'Inter". "La Juventus vincerà in Europa quando salirà il livello tecnico e l'intensità in Serie A. In Champions ci sono state prestazioni di un'intensità incredibile, nessuna squadra italiana può permettersi di giocare in quel modo".

Conte: "Mi stupirebbe rivederlo alla Juve, in ogni caso mi auguro di rivederlo nel campionato italiano, il nostro calcio ha bisogno di un grande personaggio come lui".

La Juve che gioca un campionato al risparmio? La Champions League di quest'anno ha evidenziato che vanno avanti, a parità di qualità tecniche, le squadre che esprimono meglio il loro potenziale.

Le difficoltà di Dybala: "Credo che valutare Dybala sulla base di questa stagione sia un errore". E forse anche di testa e di fiducia, da recuperare.

Ronaldo: "La delusione per come è andata in Champions avendo un giocatore come lui non deve mettere in discussione il valore della sua stagione: fatta di tanti gol, di un impatto dirompente e di una ridefinizione internazionale della Juve". In Champions né Messi né Ronaldo, vicini alla fine di un'epoca? Ne riparliamo l'anno prossimo.

Altre Notizie