Domenica, 25 Agosto, 2019

Mourinho: "Allenare il PSG? Impossibile, ecco perché. Guardiola? Fossi rimasto all’Inter…"

Mou tra passato e futuro Mourinho: “Allenare il PSG? Impossibile, ecco perché. Guardiola? Fossi rimasto all’Inter…”
Cacciopini Corbiniano | 15 Mag, 2019, 17:40

La stessa cosa vale per gli allenatori - ha aggiunto lo 'Special One', ancora libero dopo la fine dell'esperienza al Manchester United - Puoi avere grandi qualità ma se arrivi alla fine della tua carriera e non hai vinto in Europa, è qualcosa che ti manca. Sullo United posso dire solo due cose. Il PSG è un grande club, ma non ha ancora vinto a livello europeo, e questo è un dettaglio che sicuramente fa la differenza. "Allenare il PSG? È impossibile, non puoi allenare un club con un allenatore, devi parlarmi di un club in cui la porta è aperta", dice il portoghese. "Conosco il Manchester United, so che è un club con una storia incredibile". Inoltre la squadra è un buon esempio di quel che si cerca in un club, molto ben organizzato, che dopo le difficoltà della passata stagione è arrivata seconda. Penso che i proprietari siano contenti perché hanno giocatori da vendere e vendere bene. La gente lo sta capendo ora. Potete immaginare che siano i giocatori, l'organizzazione, l'ambizione: "io dico solo che non posso dire di sì se mi chiedete se Pogba sia stato l'unico responsabile" ha detto Mourinho.

"La sorpresa di questa Champions è stata l'Ajax, ma quando li ho visti giocare contro Real e Juve ho pensato che non fosse difficile batterli". Hanno fatto una performance incrediible, con una mentalità giovane, ma per vincere la Champions serve strategia e la strategia ha un nome: è quello dell'allenatore. "Ma uno dovrà uscire sconfitto, Jurgen disputerà la sua terza finale e non immagino la sensazione che potrebbe esserci in lui se perdesse anche questa".

Altre Notizie