Giovedi, 23 Mag, 2019

WhatsApp, ecco il virus che infetta il cellulare con una sola chiamata

WhatsApp WhatsApp, hacker potevano installare spyware con una chiamata
Acerboni Ferdinando | 15 Mag, 2019, 11:41

Il pericolo è stato confermato anche da WhatsApp.

WhatsApp ha scoperto la falla nel proprio software nei primi giorni di maggio e ha rapidamente apportato le necessarie modifiche alla propria infrastruttura per evitare che lo spyware potesse accedere ai dati degli utenti.

Da parte di Whatsapp non sono arrivate informazioni sul numero di utenti colpiti, ma assicura che le vittime sono state scelte con accuratezza, il che scongiura l'ipotesi che porta ad un attacco su larga scala. Tuttavia, WhatsApp ha affermato che è troppo presto per capire quanti utenti siano stati vittima degli attacchi.

Chi ha agito non è stato identificato, come si evince dal Financial Times, anche se ci sono già dei sospetti e gli inquirenti si stanno muovendo in un certo senso.

WhatsApp - che ha invitato tutti i suoi 1,5 miliardi di utenti ad aggiornare le loro App come ulteriore precauzione - ha poi spiegato alla 'Bbc' che il suo team di sicurezza è stato il primo a identificare il difetto e ha condiviso queste informazioni all'inizio del mese con gruppi per i diritti umani, società attive nella sicurezza e anche con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti. Gli hacker sfruttavano una falla presente nella funzione chiamate di WhatsApp: ai pirati informatici non serviva nemmeno che la persona rispondesse, ma bastava far partire la telefonata per infettare il dispositivo.

Una vulnerabilità scoperta su WhatsApp può essere sfruttata per iniettare il pericoloso spyware Pegasus sugli smartphone presi di mira. Tutti i dati raccolti venivano inviati ai server dello spyware. Un portavoce di WhatsApp ha parlato di "una società privata nota per lavorare con i governi per fornire spyware che hanno la capacità di controllare i sistemi operativi dei telefoni cellulari".

Comunque non ti preoccupare troppo: è molto difficile, quasi impossibile, che tu sia stato attaccato in passato da questo spyware, visto che sono stati attaccati solo soggetti selezionati.

Altre Notizie