Sabato, 23 Gennaio, 2021

Barbara Palombelli a Verissimo: ‘Serena ha subito violenze terribili’

Verissimo Barbara Palombelli svela la vera reazione di Rutelli per la figlia nel Grande Fratello Barbara Palombelli a Verissimo: ‘Serena ha subito violenze terribili’
Deangelis Cassiopea | 13 Mag, 2019, 09:57

Ha parlato dell'adozione di Serena e sua sorella.

Serena e Monica Rutelli hanno vissuto degli anni davvero difficili, ma tutto ormai sembra appartenere al passato. "Ci siamo rivolti allo psicologo che la segue e lui ci ha consigliato di farla entrare al Grande Fratello. Vedeva solo i rischi e non le potenzialità di questa esperienza".

Barbara Palombelli è stata protagonista della puntata di Verissimo di sabato 11 maggio 2019. Qualche anno prima avevo incontrato Madre Teresa di Calcutta.

Al Grande Fratello di Barbara D'Urso è arrivata la lettera della mamma biologica delle sorelle adottate da Barbara Palombelli. La Palombelli ha rivelato che avrebbe voluto avere altri figli biologici, ma diverse gravidanze non sono andate bene e che avrebbe intrapreso comunque la strada dell'adozione. Ospite a Verissimo, Barbara Palombelli racconta del matrimonio con Francesco Rutelli e dei suoi figli. Serena è coraggiosa. È stata coraggiosa a rispondere alla mamma naturale e adesso si è fatto vivo uno dei tre fratelli naturali. E loro mi hanno sempre detto di no. Loro hanno 3 fratelli più grandi, ora le ha scritto uno, io sono per il lieto fine, le avrei fatto incontrare anche la madre, ora magari si incontreranno con i fratelli. Erano dieci anni che Serena manifestava il desiderio di partecipare ad un reality e mamma Barbara non le ha voluto tarpare le ali.

"Il padre era molto violento". "Io mi ero informata per delle mie amiche e dei miei amici e quando siamo arrivati - spiega la giornalista - abbiamo scoperto che queste due bimbe erano state cresciute dalla stessa suora che aveva cresciuto Cisco (l'altro figlio adottivo della coppia) a Quito, in Ecuador". Questo il racconto di Barbara Palombelli che fa fatica a parlare, con gli occhi lucidi, che quasi vuole esplodere in un pianto. Ha spiegato a Silvia Toffanin che per prima cosa hanno portato le bambine al Luna Park, perché non l'avevano mai visto. È una cosa che ha un po' del miracoloso, come se qualcuno da lassù avesse sistemato le cose.

Altre Notizie