Mercoledì, 22 Mag, 2019

#Morosininpista: prove libere in Spagna, la Ferrari si sta nascondendo?

Ferrari SF90 ecco l'ala posteriore da medio-alto carico per Barcellona Ferrari SF90 ecco l'ala posteriore da medio-alto carico per Barcellona
Cacciopini Corbiniano | 13 Mag, 2019, 09:50

Sapremo domani: se la Ferrari di Leclerc (o entrambe) si qualificherà con gomme rosse, significherà probabilmente che Matteo Binotto e i suoi uomini hanno deciso per una strategia che prevede una sola sosta.

Penso che oggi, per come sono andate le cose, abbiamo ottenuto il massimo. Nonostante il ritardo dalle Mercedes di Bottas e Hamilton, Sebastian Vettel è fiducioso sulla gara delle Ferrari nel Gp di Spagna che si disputerà nel weekend anche alla luce degli aggiornamenti apportati dalla scuderia di Maranello. "Pomeriggio difficile? Sì stiamo vivendo un weekend impegnativo ma sono terzo quindi guardiamo alla gara con fiducia. Il bilanciamento è azzeccato, forse abbiamo un po' più di sottosterzo rispetto alle Mercedes, ma soprattutto quel che ci manca su quel tipo di curve è al momento il grip". Abbiamo dei pezzi nuovi e un motore rinnovato che pensiamo possano darci una mano. Tutto funziona, danno buoni riscontri, ma di certo non siamo al livello che vorremmo. Abbiamo un buon passo per domani e speriamo di poter inaugurare la direzione giusta per le prossime settimane. "Perdiamo troppo nell'ultimo settore, mentre sembriamo veloci nel rettilineo, fatichiamo però a mettere assieme tutti i pezzi, è nell'ultimo settore che abbiamo un gran lavoro da fare".

In Spagna la Ferrari e Sebastian Vettel vogliono provare a ribaltare l'andamento delle prime 4 gare della stagione: il record di doppiette consecutive realizzato dalla Mercedes rende difficile pensare al titolo, ma il tedesco e il team italiano non vogliono lasciare nulla al caso. Abbiamo cercato di lavorare insieme nel miglior modo possibile e oggi non ci sono stati problemi - ha ammesso ai microfoni di Sky -.

Altre Notizie