Sabato, 17 Agosto, 2019

Migranti, La Mare Jonio attracca a Lampedusa. La nave sarà sequestrata

Migranti sequestrata la nave Mare Jonio a Lampedusa Nave della Marina ha soccorso un barcone con 40 migranti
Esposti Saturniano | 10 Mag, 2019, 13:05

Sì, stiamo parlando della Mare Jonio della Ong Mediterranea, con a bordo 30 immigrati presi a bordo nel tardo pomeriggio di ieri a 40 miglia dalle coste libiche (cosa che non doveva fare, visto che lì opera la guardia costiera libica), che ora è entrata in acque territoriali italiane, 12 miglia a sud di Lampedusa. Lo fanno sapere fonti del Viminale che spiegano: "È il motivo per cui la nave è a Lampedusa".

L'accusa ipotizzata nei confronti dell'equipaggio è favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Per tutta risposta, nelle prime ore del mattino due unità della Guardia di Finanza hanno raggiunto la nave per effettuare un controllo di polizia.

Salvini però è netto: "Un conto è una nave della Marina militare, che attraverso il suo ministro di riferimento si assumerà le proprie responsabilità - dice il ministro dell'Interno e vicepremier - un altro una nave di privati o dei centri sociali come la Mare Jonio". Non voglio portare via il lavoro ai magistrati. L'imbarcazione, terminate le operazioni di recupero, si è diretta verso le coste italiane, dando vita ad un nuovo scontro con il ministro dell'Interno Matteo Salvini. Durante la donne Mediterranea ha rivelato di aver fatto domanda "al Centro di coordinamento dei soccorsi italiano (MRCC di Roma) un porto sicuro. Per loro, i porti restano chiusi", ha proseguito Salvini. Da qui la decisione della Mare Jonio di fare comunque rotta verso l'Italia.

Nella tarda mattinata la guardia di finanza ha eseguito un "sequestro d'iniziativa" della nave. Rispetto a quanto successo a marzo scorso, quando la GdF aveva intimato l'alt alla nave al limite delle acque territoriali, ottenendo il rifiuto del comandante, questa volta le due motovedette si sono limitate a un controllo e poi hanno deciso di scortare la nave fino a Lampedusa dove, secondo quanto riferisce il Viminale, verrà sottoposta a sequestro.

Altre Notizie