Venerdì, 23 Agosto, 2019

Trump invoca nuove sanzioni contro Iran

L’Iran pronto a riprendere il programma di attività nucleari Minacce dall'Iran, gli Usa schierano portaerei e cacciabombardiere in Medio Oriente
Evangelisti Maggiorino | 09 Mag, 2019, 01:54

Inoltre domani, sempre in coincidenza con l'anniversario dell'uscita dall'accordo sul nucleare, gli Usa hanno intenzione di introdurre altre sanzioni che colpiranno un nuovo settore dell'economia iraniana, dopo quello energetico, stando a quanto riportato dal sito Axios. "Gli Stati Uniti non stanno cercando una guerra con il regime iraniano, ma sono pronti a rispondere a qualsiasi attacco", ha detto Bolton.

L'annuncio Usa dell'invio di una portaerei e di cacciabombardieri in Medio Oriente per mandare un messaggio all'Iran equivale a una "inarrestabile guerra psicologica", che alla fine sarà vinta da Teheran, ha replicato il ministro della Difesa iraniano, Amir Hatami, sottolineando che Bolton, consigliere per la sicurezza nazionale di Trump, "manca di competenza militare e le sue dichiarazioni mirano principalmente ad attirare l'attenzione".

2 di 2: Chiediamo al regime iraniano di cessare ogni provocazione.

Bolton, uno dei falchi dell'amministrazione Usa e fra i promotori della linea dura verso l'Iran, spiega che la scelta di stanziare portaerei e mezzi da guerra nelle acque mediorientali è un "segnale chiaro e inconfondibile" che gli Stati Uniti inviano a Teheran. La natura delle minacce non è chiara ma è possibile che ci siano indicazioni di possibili mosse di gruppi iraniani contro interessi americani.

La Washington di Donald Trump ha stretto particolarmente la cinghia con la Repubblica islamica, un'attività giocata di sponda con i principali alleati regionali, tutti nemici esistenziali dell'Iran: Arabia Saudita, Emirati Arabi, Israele.

La USS Abraham Lincoln, la nave principale del Carrier Strike Group, ha lasciato Norfolk, Virginia il 1 ° aprile.

La portaerei USS John Stennis ha operato nel Golfo Persico due volte durante il suo recente dispiegamento, per tre settimane all'inizio di quest'anno e una settimana all'inizio di aprile.

Altre Notizie