Domenica, 21 Luglio, 2019

Trapattoni risponde a Byron Moreno: "Io codardo? Folle difendere quell'arbitraggio"

Giovanni Trapattoni come massacra Byron Moreno dopo l'insulto Trapattoni risponde a Byron Moreno: «Io codardo? Folle difendere quell'arbitraggio»
Cacciopini Corbiniano | 08 Mag, 2019, 16:25

Il secondo è quello della classe sfoggiata da Giovanni Trapattoni nella sua recente veste da influencer sui social network. Reputo molto coraggioso (o folle) difendere quell'arbitraggio. Per niente pentito di quel vergognoso arbitraggio, Moreno, intervistato da Futbol sin cassette, ha anche insultato Trapattoni per il comportamento avuto in occasione di quella partita: "Ho chiesto di parlare con Totti e Trapattoni dopo la partita, nessuno ha voluto. È stato un codardo come sempre". Nello specifico, aveva detto: "Trapattoni è stato un codardo: espulso Totti, ha messo Tommasi, l'unico capace di attaccare era Del Piero. Caro Byron, la prigione e gli anni non sembrano averti trasmesso un minimo di umiltà", ha scritto su Twitter.

Moreno nel 2010 fu arrestato a New York dopo che era stato trovato in possesso di oltre sei chili di droga. Secondo il direttore di gara, invece, i suoi errori sono stati determinati da una scarsa collaborazione con gli assistenti guardalinee.

L'eliminazione dell'Italia dai Mondiali in Giappone e Corea del 2002 ha il volto di Byron Moreno. Probabilmente, Moreno non ha ancora digerito le critiche rivolte all'interno dei nostri confini.

Altre Notizie