Giovedi, 23 Mag, 2019

Fca, perfezionata la cessione di Magneti Marelli

Fca cede Magneti Marelli maxicedola da 2 miliardi. L’azienda passa a Calsonic Kansei per 5,8 miliardi Fca cede Magneti Marelli maxicedola da 2 miliardi. L’azienda passa a Calsonic Kansei per 5,8 miliardi
Esposti Saturniano | 05 Mag, 2019, 20:39

"Con la comunicazione dell'avvenuta cessione di Magneti Marelli, da parte di Fca a Calsonic Kansei, si chiude una fase che si conferma un'occasione persa, sia da parte del sistema delle imprese sia da parte del governo, per mantenere all'interno del patrimonio industriale del Paese un'eccellenza, in termini di capacità d'innovazione tecnologica e di potenziale crescita nella progettazione e produzione maggiormente strategica e innovativa". L'annuncio è arrivato dopo il via libera del Consiglio di amministrazione che ha immediatamente ridistribuito questa cifra ad ogni azionario. "Questa cessione riconosce anche l'alto valore strategico di Magneti Marelli, migliora la nostra posizione finanziaria, consegna valore ai nostri azionisti e ci consente di concentrarci ancora di più sulla nostra gamma chiave di prodotto".

Il calendario della distribuzione straordinaria per entrambi i mercati di quotazione Nyse e Mta sarà: ex-date 20 maggio 2019 e record date 21 maggio 2019, con data di pagamento 30 maggio 2019. Ricordiamo che gli azionisti saranno rimborsati di circa 1,30 per azione. Ermanno Ferrari, Ceo di Magneti Marelli, entrera' nel board di Magneti Marelli Ck Holdings.

Dalla fusione nasce il nuovo gruppo Magneti Marelli CK Holdings, settimo produttore indipendente di componentistica auto a livello mondiale, con un giro d'affari consolidato di 14,6 miliardi di euro e 170 tra stabilimenti e centri di ricerca in Europa, Giappone, Americhe e Asia Pacifico. Negli ultimi mesi abbiamo dedicato molto tempo a conoscerci e a conoscere le nostre rispettive attività, e sono molto fiducioso ed entusiasta rispetto alle nostre future potenzialità come unica azienda. In questo contesto, il nostro rapporto con FCA rimane importante, in quanto continueremo a servirla come cliente nell'ambito del nostro accordo di fornitura pluriennale. Nell'essere in grado di soddisfare i clienti come un'unica azienda, l'integrazione - sia dal punto di vista culturale che operativo - è la priorità chiave.

La casa automobilistica italoamericana, FCA, lo scorso anno aveva iniziato l'iter di vendita della sua controllata Magneti Marelli, specializzata in componentistica per il settore automotive.

Altre Notizie