Domenica, 19 Gennaio, 2020

Pubblicati i redditi dei politici, Salvini e Di Maio appaiati

Pubblici i redditi degli esponenti del governo Pubblicati i redditi dei politici, Salvini e Di Maio appaiati
Esposti Saturniano | 20 Aprile, 2019, 12:40

Sfogliando le ultime dichiarazioni dei redditi 2018 dei leader, pubblicate on line su Parlamento.it, si scopre un "parco auto" dei leader molto variegato, che punta soprattutto sul vintage. Fra i beni del premier, una Jaguar Xj6 del 1996. Parco macchine di tutto rispetto anche per il tesoriere di Forza Italia, Alfredo Messina, che risulta proprietario, tra l'altro, di una Bentley Continental Gt del 2012.

La Bongiorno, 52 anni, palermitana, Ministra della Pubblica Amministrazione fortemente voluta dal Vicepremier Salvini, è tra gli avvocati penalisti più importanti d'Italia. Salvini dichiara inoltre la proprietà di un fabbricato a Milano, 3.550 azioni della A2a, 250 dell'Acea, 392 dell'Enel e una partecipazione nella BG selection, Sicav di diritto lussemburghese.

Il suo stipendio supera quello del Premier Giuseppe Conte che, invece, nel 2018 ha dichiarato un imponibile di 370.314 euro. Il vicepremier ha dichiarato anche la titolarità del 50% della società di famiglia Ardima Srl e la proprietà di una Mini Cooper del 1993. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Sono uscite le dichiarazioni dei redditi dei politici italiani e al vertice c' è sempre lui: Silvio Berlusconi. Il presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati ha dichiarato un reddito di 414.206 euro. Il reddito è riferito al 2017, quando Renzi non aveva incarichi: ha dato le dimissioni da presidente del consiglio nel dicembre 2016 ed è stato eletto al Senato nel marzo 2018. L'anno precedente al 2017, Renzi aveva dichiarato un reddito imponibile pari a 107.100 euro. L'ex Cavaliere è tornato ad essere censito in quanto dirigente di partito. E' quanto emerge dalle dichiarazioni dei redditi 2018, pubblicate sul sito del Parlamento, che riguarda di leader di partito, parlamentari e ministri.

Tra gli altri ministri, spicca Alberto Bonisoli, titolare dei Beni Culturali, con 212mila euro di imponibile dichiarato, seguito da Enzo Moavero Milanesi con circa 170mila euro di imponibile, dal Guardasigilli Alfonso Bonafede a 159mila.

Ma la più ricca è senz'altro Giulia Bongiorno, che ha dichiarato un imponibile di 2 milioni 833.488.

La 'classifica' vede poi il ministro della Salute Giulia Grillo con 125.000 euro e spiccoli, l'ex titolare delle Politiche Europee Paolo Savona che ne ha denunciati 115.000; Lorenzo Fontana che ha dichiarato 102.000 di reddito da europarlamentare. Una cifra vicina a quella di altri colleghi di governo: sono 95.853 gli euro dichiarati dalla ministra per il Sud Barbara Lezzi, 95.852 quelli della ministra per gli Affari Regionali Erika Stefani, 95.371 quelli dichiarati dal ministro dell'Ambiente Sergio Costa mentre il ministro dell'Agricoltura Gian Marco Centinaio ha dichiarato 94.945 euro, il titolare delle Infrastrutture Danilo Toninelli (94.022) e il ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro 93.437.

Il premier Conte nel 2018 ha dichiararo un reddito di 374.314 euro e una Jaguar. Fra i beni di Giorgetti risultano 896 azioni della Cnh. Il leader della Lega ha un imponibile intorno ai 100 mila euro.

Altre Notizie