Lunedi, 22 Luglio, 2019

Philippe Gilbert ha vinto la Parigi-Roubaix 2019

Andrea Tafi vent'anni dopo il trionfo Ciclismo, Parigi-Roubaix 2019: percorso e favoriti. Diretta Eurosport e Rai Sport
Cacciopini Corbiniano | 18 Aprile, 2019, 00:56

Il belga Philippe Gilbert, 37 anni a luglio, campione del mondo nel 2012, ha vinto l'edizione n.117 della Parigi-Roubaix, classica in linea di 257 km (54,5 dei quali sul pavè). Lampaert, chiude al terzo posto, Vanmarcke è quarto, Sagan quinto. Poi gli ultimi due, francesi, hanno perso contatto e si è formato al comando il sestetto che è stato protagonista di questa corsa. L'unico che è riuscito a resistere all'azione di Gilbert è stato Politt, autore di una bellissima gara in quanto è andato in fuga già in una prima azione del mattino. È l'esperienza contro la gioventù a giocarsi la Roubaix: ma Gilbert sa che non può farsi sfuggire questa ghiotta occasione di conquistare la quarta Monumento della sua carriera e così, entrati all'interno del velodromo, batte in uno sprint il giovane tedesco. Gilbert si è sempre concentrato soprattutto sulla seconda parte della Campagna del Nord, vincendo quattro Amstel Gold Race, una Liegi-Bastogne-Liegi e una Freccia Vallone.

Dal 2017, anno del passaggio nella squadra di Lefevre, Gilbert si è concentrato anche sulle classiche del pavè, vincendo il Giro delle Fiandre e ora la Parigi-Roubaix.

Oggi si corre la Parigi-Roubaix, una delle corse più prestigiose del ciclismo su strada e una delle "classiche monumento" del calendario internazionale, nota anche come "la regina delle classiche". Buona la prova di Matteo Trentin, ma nel finale è stato rallentato da diversi problemi meccanici.

Non sono andati bene gli italiani, con Davide Ballerini (Astana) primo dei nostri al traguardo in 30/a posizione.

Altre Notizie