Lunedi, 21 Ottobre, 2019

Ciclismo, il Giro d'Italia 2020 partirà dall'Ungheria

Giro d'Italia 2020: il prologo sarà a Budapest, poi altre due tappe in Ungheria Il Giro d’Italia del 2020 partirà da Budapest
Cacciopini Corbiniano | 17 Aprile, 2019, 17:56

Ora è ufficiale: il Giro d'Italia del 2020 partirà da Budapest, in Ungheria, la terra per eccellenza dei sovranisti a cui è vicino il vicepremier leghista Matteo Salvini.

La partenza avverrà da Budapest, e sarà il preludio per altre due tappe nel Paese guidato da Viktor Orbán. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato. I dettagli del percorso saranno annunciati nelle prossime settimane.

Negli anni il Giro d'Italia ha avuto inizio spesso in "terra straniera". Màriusz Révész ha svelato ai cronisti che oggi per lui si è avverato un grande sogno, aggiungendo che, per l'Ungheria, poter essere associata alla corsa rosa è motivo di immensa soddisfazione anche e soprattutto perché si tratta di un evento che certamente donerà una "grande promozione per il territorio". Nel nuovo millennio le ultime sette partenze lontano dallo Stivale: a farla da padrona l'Olanda (Groningen nel 2002, Amsterdam nel 2010 e Apeldoorn nel 2016) e, nel mezzo, ancora il Belgio (2006) con la partenza da Seraing, Herning in Danimarca (2012), Belfast e l'Irlanda del Nord nel 2014 fino alla affascinante partenza da Gerusalemme del 2018.

Altre Notizie