Martedì, 16 Luglio, 2019

Bomba in un mercato in Pakistan: almeno 16 morti

Il gruppo di Stato islamico rivendica la responsabilità per gli attentati suicidi in un mercato all'aperto nella città pakistana sudoccidentale di Quetta un giorno prima che ha ucciso 20 person thumbnail Almeno 16 persone sono morte a causa dell’esplosione di una bomba a Quetta, in Pakistan
Evangelisti Maggiorino | 14 Aprile, 2019, 10:36

È di almeno 16 morti e una trentina di feriti il bilancio di una esplosione avvenuta stamane in un affollato mercato ortofrutticolo all'aperto nella città pachistana di Quetta, capoluogo del Beluchistan. Lo riferiscono le autorità della capitale della provincia del Belucistan. Abdul Razzaq Cheema, vice ispettore generale di polizia, riporta che non si sa se l'ordigno fosse dotato di un dispositivo a tempo, controllato da remoto o programmato per esplodere all'ora stabilita. L'obiettivo era un mercato di frutta gestito da membri della minoranza Hazara, etnia di fede sciita.

La polizia, le squadre di soccorso e altri contingenti di forze di sicurezza si sono precipitati sul posto in seguito all'esplosione e hanno spostato i corpi e i feriti al Complesso medico di Bolan. Ambulanze stanno trasportando i feriti in diversi ospedali.

Nessun gruppo ha finora rivendicato l'attentato ma azioni simili sono state in passato attribuite a gruppi estremisti clandestini sunniti.

Altre Notizie